Giovedì 21 Aprile 2016 - 10:15

Basket, playoff Nba: Cleveland, Miami e Clippers vincono e volano

Tre partite e altrettante vittorie casalinghe nella notte dei playoff Nba

Basket, playoff Nba: Cleveland, Miami e Clippers vincono e volano

Tre partite e altrettante vittorie casalinghe nella notte dei playoff Nba. Nella Eatern Conference, i numero 1 del tabellone Cleveland Cavs superano 107-90 i Detroit Pistons in gara 2 e si portano sul 2-0 nella serie. I Cavs infilano 20 canestri da tre punti, di cui 7 portano la firma di J.R. Smith autore di 21 punti. LeBron James guida i suoi al successo con 27 punti. Non bastano ai Pistons i 20 di Andre Drummond. La serie si sposta ora a Detroit per gara 3 in programma sabato. Sempre ad Est, successo casalingo anche per i Miami Heat sui Charlotte Hornets 115-103. Dwyane Wade trascina Miami sul 2-0 con 28 punti e 8 assist, 17 i punti di Hassan Whiteside. Non bastano agli Hornets i 29 punti di Kemba Walker e i 25 di Al Jefferson. La serie si sposta ora a Charlotte per gara 3 in programma sabato.

Nell'unica gara disputata nei playoff della Western Conference, netta vittoria dei Los Angeles Clippers sui Portland Trail Blazers 102-81. La franchigia californiana si porta sul 2-0 grazie ai 25 punti, 6 rimbalzi e 5 assist di Chris Paul e ai 17 di J.J. Reddick. Non bastano ai Blazers i 17 punti di Damian Lillard e i 17 con 0 rimbalzi di Mason Plumlee. Decisivo il parziale di 35-20 per i Clippers nell'ultimo quarto. La serie si sposta ora a Portland, gara 3 è in programma domenica.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

NBA All-Star Game 2018

Basket, playoff Nba: super LeBron James, Cleveland sul 2-2 con Boston

Il fuoriclasse di Akron batte il record di Kareem Abdul-Jabbar

NBA: OCT 27 Wizards at Warriors

Playoff Nba: Curry travolge Houston, Golden State avanti 2-1

Protagonista assoluto Steph Curry, autore di 35 punti

Boston Celtics vs Memphis Grizzlies Basketball - Basket NBA

Basket, playoff Nba: Boston batte ancora Cleveland in finale Est, 2-0

Fondamentale per i Celtics il contributo di Brown, le prodezze di LeBron James non bastano ai Cavaliers