Venerdì 04 Agosto 2017 - 08:15

Abusano e minacciano di morte 16enne per oltre un anno

Responsabili delle violenze un 45enne triggianese e un 69enne barese

Abusi e violenze su una ragazza di 16 anni durati oltre un anno. I carabinieri e la polizia municipale di Bari hanno arrestato un 69enne barese e di un 45enne triggianese, con l'accusa di violenza sessuale aggravata.

L'adolescente vittima degli abusi ha trovato il coraggio di denunciare tutto ai militari e raccontare nei dettagli l'adescamento e gli incontri, divenuti abituali sotto costante minaccia, anche di morte, se avesse parlato con qualcuno. I due indagati, secondo gli inquirenti probabilmente divenuti correi per coincidenza, la tenevano soggiogata anche grazie alla paura della ragazzina per le reazioni del padre se avesse scoperto tutto. 

Loading the player...

Le indagini condotte dal Sostituto Procuratore Simona Filoni hanno delineato un quadro indiziario che non lascia dubbi sulle "innumerevoli" violenze subite nel corso di un anno e mezzo, "caratterizzate da una brutalità non comune" e con "gravi ripercussioni sia dal punto di vista fisico che psicologico" per la vittima. I due indagati sono stati condotti agli arresti domiciliari.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ischia, le casa crollate per il terremoto / VIDEO

Il terremoto di 3.6 ha causato diversi crolli, feriti e danni alle abitazioni

Omicidio Suicidio a Dogaletto di Mira

Genova, maltratta moglie e tenta di annegare il figlio di 9 anni: arrestato ucraino 27enne

È accaduto a Stazione di Recco: l'uomo da anni ha problemi di abuso alcolici

Terremoto Ischia, almeno una vittima. Altri dispersi ancora sotto le macerie

La scossa è stata di magnitudo 3.6: diversi crolli e feriti

Miles Teller e la fidanzata Keleigh Sperry alle Hawaii

Sardegna, furto sabbia a Elmas: 1000 euro di multa per turisti

Il corpo forestale invita i turisti a mantenere un comportamento rispettoso nella fruizione delle spiagge