Mercoledì 15 Giugno 2016 - 09:30

Bari, picchiano dipendenti azienda: arrestati padre e figlio

Hanno sottoposto 2 cittadini stranieri a continue violenze allo scopo di non corrispondere loro somme di denaro

Bari, picchiano dipendenti della propria azienda: arrestati padre e figlio

Sono stati arrestati questa mattina a Grumo Appula dai carabinieri della compagnia di Modugno, due persone, già note alle forze dell'ordine, ritenute responsabili di aver picchiato e  minacciato con una pistola due dipendenti della loro azienda agricola. I due sono accusati di estorsione aggravata, porto abusivo di armi e minacce, e sono stati arrestati in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emesse dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Si tratta di padre e figlio, rispettivamente di 31 e 66 anni. Per i carabinieri gli arrestati hanno sottoposto due cittadini stranieri, un rumeno di 39 anni e un albanese di 34 anni, a continue minacce e violenze allo scopo di non corrispondere loro somme di denaro per i lavori che i due svolgevano nella loro azienda agricola.

Oltre ai soprusi subiti, i due stranieri sono stati costretti a vivere in condizioni pietose e in vero stato di indigenza nel casolare di campagna ove i due custodivano attrezzi agricoli e materiale. La denuncia dei due e l'intervento dei carabinieri della stazione di Grumo Appula che risale al 25 gennaio 2015 ha permesso di svelare ciò che stava accadendo ed acquisire , sentendo diversi testimoni, le prove dei reati che vengono contestati ai due.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Caserta, sei stanze della Reggia sequestrate dopo crollo intonaco

Domenica scorsa crollata una parte dell'intonaco del soffitto settecentesco, senza causare feriti

Ryanair strike

Trasporti, venerdì nero per gli aerei. Dopo Ryanair scioperi a catena

Possibili disagi per i passeggeri. Protestano le principali compagnie: da Vueling ad Alitalia

Processo omicidio Piscaglia, in aula il presunto assassino Padre Graziano

Caso Guerrina, condannato padre Gratien ma pena ridotta

In primo grado, il 24 ottobre del 2016, la Corte d'assise di Arezzo lo aveva condannato a 27 anni di reclusione. Il sacerdote: "Giustizia razzista"

FILE PHOTO: The headquarters of the European Medicines Agency (EMA), is seen in London

Ema, Lorenzin: "Se Amsterdam in ritardo verificare se assegnazione ancora valida"

Il ministro della Saluta riporta alcune indiscrezioni da Londra e Bruxelles