Sabato 24 Giugno 2017 - 09:15

Bari, minaccia di morte la moglie e fugge: arrestato

La scorsa notte l'ultima di una serie di aggressioni e violenze, l'uomo ritrovato dopo poche ore

I Carabinieri di Noicattaro, in provincia di Bari, hanno arrestato in flagranza di reato un uomo considerato responsabile di una lunga serie di minacce di morte ed aggressioni fisiche e psicologiche nei confronti della moglie. È stata la minaccia di morte rivoltale dal coniuge ieri sera a far rendere conto la donna della intollerabilità della situazione. E di lì la richiesta di intervento ai militari dell'Arma che, intervenuti presso il domicilio, hanno immediatamente appreso una situazione di maltrattamenti perdurante da anni.

Le immediate ricerche dell'uomo, allontanatosi dall'abitazione prima dell'arrivo della pattuglia, hanno permesso di rintracciarlo qualche ora più tardi nelle vie del comune nojano in sella ad un ciclomotore. Alla vista della pattuglia che intendeva avvicinarsi, l'uomo ha aggredito anche i militari per impedire la cattura. Lo stesso, una volta bloccato e arrestato, è stato portato, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, presso la Casa Circondariale di Bari

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Mafia, due milioni di risarcimento alla famiglia del 13enne ucciso per vendetta

Giuseppe Di Matteo sequestrato e sciolto nell'acido perché il padre era un pentito

Cielo tra sole e nuvole, poi arrivano i temporali: il meteo del 22 e 23 luglio

Per i meteorologi del Centro Epson Meteo, tempo instabile da nord a sud. Settimana con caldo nella norma

Operazione 'Gramigna' dei Carabinieri.Scacco al clan Casamonica

'Ndrangheta, agguato nel Reggino: ucciso un uomo, ferito grave bambino

I killer hanno aperto il fuoco in un terreno di proprietà del 39enne, pregiudicato e ritenuto appartenente all'omonima cosca. Grave il bimbo di 10 anni che era con lui

Prima prova di maturità al liceo Manzoni in via orazio

Maturità, Miur: cresce percentuale promossi, oltre 6mila i 100 e lode

Le rivelazioni del ministero sui primi risultati relativi agli Esami di Stato della scuola secondaria di II grado. In Puglia gli studenti migliori