Lunedì 16 Maggio 2016 - 08:45

Bari, chiedevano il pizzo a viticoltori: due arresti

Minacciavano il danneggiamento dei vigneti, con il taglio dei tiranti e dei tralci di vite

Bari, chiedevano il pizzo a viticoltori: due arresti

 Imponevano il pizzo ad imprenditori agricoli, minacciando il danneggiamento dei vigneti, con il taglio dei tiranti e dei tralci di vite, così da compromettere l'intero raccolto e quando non riuscivano ad ottenere la pretesa, assoldavano un intermediario per convincerli  a cedere al ricatto. Per questa ragione i carabinieri di Triggiano e Rutigliano (Bari) hanno arrestato due persone, già note alle forze dell'ordine; si tratta di un 40enne sorvegliato speciale, finito in carcere e di un 37enne che si trova ora agli arresti domiciliari. Per un terzo uomo, un incensurato di 38 anni, è scattato l'obbligo di firma; sarebbe stato lui, secondo i carabinieri a svolgere il ruolo di intermediario. Il modus operandi era sempre simile: la vittima veniva avvicinata con richiesta di denaro e, se non pagava, i due danneggiavano i vigneti, compromettendo l'intero raccolto.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Piacenza, uccide la moglie a coltellate davanti al figlio 17enne

Il ragazzo ha chiamato la polizia. L'uomo ha provato a fuggire, poi si è costituito

Arresto latitante evaso da Rebibbia

Evaso a rischio radicalizzazione catturato: fuga in treno, tappa a Bologna

Fuggito da Milano, ha attraversato lo Stivale in treno. Preso a Palermo

La festa degli indiani Sikh a Brescia

Milano, nozze combinate in Bangladesh a 10 anni: mamma la salva

Il matrimonio organizzato dal padre tra la figlia e un 22enne. Ma la madre ha strappato i passaporti e denunciato il marito

migranti tratti in soccorso dalla MV Aquarius di MSF al largo della Libia

Migranti, bimbo nato a bordo nave Aquarius: si chiama 'Miracolo'

Il piccolo è venuto alla luce sull'imbarcazione di ricerca e soccorso gestita da Medici Senza Frontiere e Sos Mediterranee. Lui e la mamma stanno bene