Martedì 22 Agosto 2017 - 16:45

Barcellona, l'arrestato: "Obiettivo era esplosione in Sagrada Familia"

Mohamed Houli Chemlal ha dichiarato davanti ai giudici che l'intenzione iniziale del gruppo era compiere un attentato di maggiori dimensioni

Barcellona, l'arrestato rivela: "Obiettivo era grande esplosione in Sagrada Familia"

Il 21enne Mohamed Houli Chemlal, sopravvissuto all'esplosione accidentale di Alcanar e tra i membri della cellula terroristica legata agli attacchi di Barcellona e Cambrils, ha dichiarato davanti ai giudici che l'intenzione iniziale del gruppo era compiere un attentato di maggiori dimensioni, utilizzando esplosivi. Lo hanno riferito i media spagnoli, citando fonti giudiziarie. L'uomo in tribunale a Madrid ha anche confermato l'identità dei membri della cellula terroristica.

LEGGI ANCHE Francia: "Non sapevamo di cellula". Salme vittime in Italia

Ha dichiarato in tribunale che l'obiettivo iniziale avrebbe dovuto essere la Sagrada Familia. Lo ha riferito la Vanguardia, citando fonti giuridiche. L'arrestato davanti ai giudici di Madrid ha detto che l'intenzione era di compiere un grande attentato con esplosivo, hanno riferito i media.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare