Sabato 27 Agosto 2016 - 09:15

Bangladesh, ucciso organizzatore attacco ristorante

Nell'attentato persero la vita anche nove italiani

Dacca, blitz della polizia uccide nove islamisti

 Le forze di sicurezza del Bangladesh hanno ucciso tre persone, tra cui il presunto organizzatore dell'attacco avvenuto all'Holey Artisan Restaurant di Daccdel primo di luglio e nel quale hanno perso la vita 28 persone, tra cui 9 italiani. Secondo quanto riferisce a Reuters il capo dell'antiterrorismo della capitale, Monirul Islam, i militanti sono stati uccisi all'alba, mentre si trovavano a Naraynganj, alla periferia della città: sono stati bloccati in un covo e, dal momento che si sono rifiutati di arrendersi, sono stati uccisi nello scontro a fuoco. Tamim Ahmed Chowdhury, cittadino canadese nato in Bangladesh, 30 anni, era considerato la 'mente' dell'attentato e godeva di grande considerazione da parte dell'Isis. Secondo gli analisti, ad aprile era stato indicato dallo Stato islamico come il suo comandante nazionale.

"Secondo le nostre prove siamo sicuri che Tamim era fra i tre uccisi", ha detto il ministro dell'Interno bengalese Asaduzzaman Khan, aggiungendo che è stato uno dei principali rifornitori di fondi e armi per diversi attacchi recenti. L'ispettore generale della polizia, A K M Shahidul Hoque, riferisce che era tornato in Bangladesh a ottobre del 2013 passando per Abu Dhabi. Secondo lo stesso ispettore, il raid è avvenuto a seguito di una soffiata da parte del proprietario della casa in cui i militanti alloggiavano, il quale ha riferito che loro si erano presentati come uomini d'affari impegnati nel commercio nel settore medico.
 

Altri nove jihadisti legati all'attentato erano stati uccisi il 26 luglio dopo uno scontro a fuoco nel corso di un'operazione di polizia a Dacca. Attualmente sono trattenuti dalla polizia due uomini che si trovavano nel ristorante al momento dell'attacco: uno con doppia nazionalità britannica e bengalese, Hasnat Karim; e un altro che è studente all'università di Toronto, Tahmid Hasib Khan. Entrambi si professano innocenti. Inoltre ad agosto le forze di sicurezza hanno arrestato quattro donne sospettate di essere membri di Jamaat-ul-Mujahideen Bangladesh. Questo gruppo ha prestato fedeltà all'Isis e la polizia ritiene che sia coinvolto nell'attacco al ristorante, che è stato rivendicato dallo Stato islamico. Lunedì arriverà in visita nel Paese il segretario di Stato americano, John Kerry.
 

LEGGI ANCHE Bangladesh, lo chef del ristorante: Un orrore

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

U.S. President Donald Trump salutes as he boards Air Force One as he departs for Greenville, South Carolina, from Joint Base Andrews

Obamacare, così Trump affonda la riforma / Videoscheda

L'ordine esecutivo dell'altro giorno tende a impedire al sistema di funzionare e rigetta la palla a democratici e repubblicani

Catalogna, Puigdemont sospende l'indipendenza e apre ai negoziati Madrid

Catalogna, carcere ai leader indipendentisti Sanchez e Cuixart

Puigdemont: Sono detenuti politici. Il governatore glissa su indipendenza, ma Rajoy non ci sta

Malta, giornalista uccisa in esplosione auto. Premier: Voglio giustizia

Stava guidando verso Mosta quando l'auto è esplosa, la donna è morta sul colpo

Iraq, le forze di Baghdad prendono il controllo di Kirkuk: via bandiera curda

Iraq, le forze di Baghdad prendono il controllo di Kirkuk: via bandiera curda

I peshmerga: "Il governo pagherà un prezzo alto per aver fatto la guerra al nostro popolo"