Venerdì 22 Gennaio 2016 - 13:30

Bandit9 AVA: la moto tutt’acciaio e cromature

Design accattivante e tante componenti costruite interamente a mano per un gioiellino da quasi 11mila dollari

Bandit9 AVA, la moto che fa della carrozzeria il suo punto di forza

Una cosa è sicura: chi la comprerà passerà parecchio tempo con uno straccio in mano per lucidarla. La Bandit9 AVA è infatti una moto che fa della carrozzeria tutta cromo e acciaio il suo punto di forza.

Prodotta in soli nove esemplari prenotabili via mail dal celebre custom shop di Saigon fondato da Daryl Villanueva, la due ruote vietnamita è stata sviluppata sulla base di una Honda Supersport 125 ed è ispirata alla Jet Age, ovvero la prima epica era dell’aviazione, e alle moto da record di una volta.

Tutto, ovviamente, solo per quanto riguarda il particolare design: visto che il propulsore monocilindrico raffreddato ad aria con cui è equipaggiata è in grado di sviluppare circa 11 Cv e certamente non le permette di fornire delle prestazioni elevate.

La Bandit9 AVA è però una moto che deve giustamente andare piano. Farsi ammirare quando passa per strada in tutte le sue componenti tirate a specchio, molte delle quali costruite interamente a mano, che la rendono veramente unica e, volendo, ne giustificano anche il prezzo elevato di 10.950 dollari.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tutte le novità Fca che saranno presentate al Salone di Parigi

Tutte le novità Fca che saranno presentate al Salone di Parigi

Dalla Giulia Veloce alla Abarth 124 Spider: stile, design e alta tecnologia

Abarth 124 Spider: il ritorno dello Scorpione

Abarth 124 Spider: il ritorno dello Scorpione

In arrivo anche la versione Rally omologata per le competizioni

La Ferrari GTC4Lusso T debutta al Salone Parigi

La Ferrari GTC4Lusso T debutta al Salone di Parigi

Prima vettura a quattro posti del Cavallino con un motore V8 turbo

Nasce Motor Valley Development per promuovere Via Emilia dei motori

Motor Valley Development per la Via Emilia dei motori

L'obiettivo è di farne uno degli asset più importanti della promozione turistica sui mercati internazionali