Mercoledì 30 Dicembre 2015 - 16:30

Banche, Nicastro: Approccio caso per caso

Sono oltre 10mila i sottoscrittori di obbligazioni subordinate di Banca Etruria, Banca delle Marche, CariFerrara e CariChieti

Banche, Nicastro: Approccio caso per caso, ok ad azioni responsabilità

Sono 10.559 i sottoscrittori di obbligazioni subordinate di Banca Etruria, Banca delle Marche, CariFerrara e CariChieti. Di questi, 1.010 sono quelli più esposti, con meno di 100 mila euro di patrimonio e più del 50% investito in bond, pari a 27 milioni. Poi ci sono 1.484 persone nella fascia intermedia di investimento e infine ben 8.065 con patrimonio finanziario oltre 100 mila euro che ne hanno impegnato fino al 30% in bond subordinati. Le cifre sono state fornite al 'Corriere della Sera' da Roberto Nicastro, presidente delle 4 nuovve banche nate dopo il decreto del Governo. "In queste situazioni l?approccio caso per caso è l?unico vincente" spiega Nicastro.Nicastro ricorda come per Banca Marche e CariFerrara ci sono già azioni di responsabilità per 400 milioni, mentre per Banca Etruria e CariChieti "noi abbiamo il diritto e il dovere di supportare queste azioni di responsabilità" auspicando che si possano "orientare i frutti delle azioni di responsabilità a beneficio dei risparmiatori".

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

The logo of Banca Etruria is seen in downtown Rome

Etruria, commissione banche: sì all'audizione di Ghizzoni

Giovedì si deciderà su Zonin, Consoli e D'Aguì, imputati in procedimenti connessi

FILE PHOTO - The logo of Amazon is seen at the company logistics center in Lauwin-Planque northern France

Agcom diffida Amazon: "Regolarizzare i servizi postali"

Il Garante delle comunicazioni invita la società leader nel e-commerce a mettere in regola la sua posizione

Portugal's Finance Minister Centeno speaks during an interview with Reuters in Lisbon

Eurogruppo, ecco chi è il nuovo presidente Mario Centeno

Cinquant'anni, laurea ad Harvard, è il primo ministro di un Paese dell'Europa meridionale a diventare presidente dell'Eurogruppo