Martedì 21 Giugno 2016 - 10:00

Bancarotta fraudolenta da 8 milioni: 1 arresto a Reggio Calabria

In manette un imprenditore locale che aveva dichiarato fallimento nel 201

Bancarotta fraudolenta da 8 milioni: 1 arresto a Reggio Calabria

Scoperta bancarotta fraudolenta da otto milioni di euro dalla guardia di finanza di Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria. I finanzieri hanno tratto in arresto un imprenditore locale che aveva dichiarato fallimento nel 2014. Le indagini si sono concentrate sul passivo accumulato dall'azienda e sulle somme di denaro non pagate ai creditori.

Dopo un'approfondita analisi economico-finanziaria, le fiamme gialle hanno appurato come il legale rappresentante della società in fallimento, al fine di sottrarre disponibilità finanziarie alla procedura concorsuale, abbia distratto circa otto milioni di euro. Inoltre, l'attività investigativa ha messo in evidenza l'omissione sistematica del pagamento dei contributi previdenziali e fiscali e delle imposte dovute. E' stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell'imprenditore.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone