Martedì 08 Agosto 2017 - 14:00

Balotelli attacca: Non andavo a 200 all'ora, in Italia invidiosi

"Si sta bene in Francia". Poi l'invettiva alla stampa nostrana: "Fate schifo"

Balotelli attacca dopo la multa: Non andavo a 200 all'ora, in Italia invidiosi

"Siccome a 200 all'ora in autostrada si va sul penale, non è vero". Mario Balotelli in un video postato poco fa sul suo profilo ufficiale Instagram espone la sua versione sulla vicenda che lo ha visto protagonista sabato, quando è stato fermato in autostrada per eccesso di velocità a bordo di una Ferrari. "Sarò sicuramente stato segnalato da persone ovviamente gelose, forse della macchina", ha aggiunto Super Mario. Balotelli ha poi ammesso che "il controllo è stato un controllo normale e sono andato via tranquillamente". Quindi l'invettiva alla stampa italiana "che fa schifo". "L'Italia non cambia purtroppo, si sta bene in Francia", ha concluso Balotelli mentre nel sottofondo si sente il potente rombo dell'automobile su cui viaggiava.

 

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan vs Hellas Verona - Coppa Italia 2017/2018

Calcio, Milan fra caso Donnarumma e sentenza Uefa. Tifosi contro Raiola

l giovane portiere campano contestato dai supporters. Il club fa quadrato intorno al suo numero 1

Sturaro e la lite su Instagram con un dodicenne: "Ritardato"

Bufera sul calciatore della Juve dopo una lite dai toni molto accesi con un piccolo tifoso napoletano

Champions. Real Madrid V Borussia Dortmund

Pallone d'Oro: 5° trionfo per Ronaldo, raggiunto Messi

Il campione portoghese è stato premiato a Parigi. "Lavoro ogni anno per questo obiettivo"

Londra, presentazione logo e programma Europei 2020

Europei 2020, si giocherà a Roma la partita inaugurale

L'annuncio Uefa accolto con entusiasmo da Lotti e Raggi: "Una splendida notizia"