Mercoledì 14 Febbraio 2018 - 19:15

Roma, voragine alla Balduina: crolla una strada e le auto precipitano

Il cedimento in via Livio Andronico ai margini di un cantiere. Gli abitanti: "da giorni sentivamo tremare la terra e c'erano infiltrazioni d'acqua"

Roma, voragine alla Balduina: crolla una strada e le auto precipitano

Una voragine enorme lunga decine di metri e profona almeno dieci. Una strada praticamente crollata. Il cedimento è avvenuto ai margini di un cantiere edile in via Livio Andronico, quartiere della Balduina, centro di Roma: sei auto parcheggiate sono precipitate nella voragine. Non ci sarebbero feriti anche se il cantiere, al momento del crollo, era aperto.

"La prima cosa che faremo è accertare le responsabilità. Il responsabile dovrà pagare. Sono state precauzionalmente evacuate le due palazzine che affacciano sull'area del crollo. Abbiamo attivato il protocollo hotel solidali, al momento si parla di 20 famiglie. Tra le 50 e le 60 persone". Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, che si è recata sul luogo della voragine.

La procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine, gli inquirenti attendono le prime informative dalla polizia che segue la vicenda sul posto insieme ai vigili del fuoco e alla polizia locale.

Stando al racconto di alcuni residenti, il cantiere era aperto da diverso tempo. Nell'area sorgeva un istituto scolastico di suore che è stato ceduto a un'impresa che ha iniziato la costruzione di un nuovo edificio di civile abitazione: "Negli ultimi giorni mentre gli operai lavoravano sentivo il pavimento di casa tremare ed eravamo molto preoccupati". Così una signora del quartiere Balduina di Roma parla mentre osserva l'enorme voragine. "Noi residenti temevamo problemi - aggiunge il figlio trentenne che l'accompagna - perché nel quartiere spesso si creano delle voragini. E' un miracolo che non ci siano feriti". Secondo quanto raccontano dai presenti, al momento del crollo, poco prima delle 18, gli operai del cantiere dove si è aperta la voragine erano ancora al lavoro. Poi il cratere, di una cinquantina di metri, ha inghiottito sei automobili e distrutto la strada circostante.

ll cantiere, all'angolo tra Via Andronico e Via Lattanzio, era stato aperto mesi fa, dove un tempo sorgeva l'istituto Santa Maria degli Angeli, per costruire delle palazzine nuove. Una grossa perdita d'acqua, a quanto si apprende presente già nei giorni scorsi, ha allagato la voragine. Due palazzine e una sessantina di residenti sono stati evacuati a scopo precauzionale. Vigili del fuoco e forze dell'ordine con il supporto di ambulanza e croce rossa rimarranno nelle prossime ore di presidio nell'area.

 

Scritto da 
  • Corinna Spirito
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Stadio Roma, nuove ammissioni dal manager di Parnasi: "Lanzalone? Era il Campidoglio"

Interrogato dai pm Luca Caporilli, il dirigente stretto collaboratore del costruttore finito in manette

Virginia Raggi esce dal Campidoglio per andare in procura

Stadio della Roma, Raggi di nuovo in procura. Di Maio: "Lanzalone in Acea? Fu premiato il merito"

Già venerdì scorso la sindaca aveva chiarito una serie di dettagli della collaborazione instaurata con l'ex presidente della partecipata coinvolto nello scandalo

Stadio della Roma, interrogatori e prime ammissioni: cresce numero indagati

Lanzalone, l'avvocato ex presidente di Acea, ha respinto ogni accusa. Per la procura: avrebbe aiutato Parnasi facendo gli interessi suoi anziché quelli del Comune

Presentazione del progetto del nuovo stadio della Roma

Stadio della Roma, il suo futuro è appeso a un filo: un iter lungo sei anni

La bufera giudiziaria che ha travolto il progetto da un miliardo mette a rischio la realizzazione dell'impianto