Venerdì 20 Gennaio 2017 - 09:45

Auto contro pedoni a Melbourne, panico durante l'Australian Open

Il bilancio è di tre morti e oltre 15 feriti

Auto si lancia contro pedoni a Melbourne, panico durante l'Australian Open

Un uomo ha deliberatamente guidato la sua auto contro dei pedoni a Melbourne, la seconda città più grande dell'Australia, che al momento ospita il Grande slam degli Australian Open di tennis ed è piena di migliaia di turisti, solo a pochi isolati da dove è avvenuto l'incidente. Il bilancio è di tre morti e oltre 15 feriti, ma la polizia ha fatto sapere che non si tratta di un episodio legato al terrorismo. La polizia spiega di avere fermato la macchina e sparato al conducente 26enne al braccio, prima di trascinarlo fuori dal veicolo e arrestarlo. L'uomo ha un passato di violenze familiari ed era ricercato per un accoltellamento avvenuto il giorno prima. Inseguito dalle auto della polizia, era stato visto guidare come se vagasse e a un certo punto ha accelerato entrando in una zona pedonale, lanciandosi appunto deliberatamente sulla folla. La polizia ha fatto sapere che il torneo continua normalmente.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Dodici ragazzi segregati e legati in una casa in California

Arrestati i genitori. E' successo a Perris, a est di Los Angeles. Una si è liberata e ha chiamato la polizia. Una scena infernale

Anversa, crolla una palazzina: 14 i feriti, cinque gravi. Escluso il terrorismo

L'esplosione causata da una fuga di gas. Alcuni abitanti estratti vivi, con altri c'è contatto. Altri due edifici interessati

Orrore in India: due adolescenti stuprate e uccise, corpi mutilati

Le atroci violenze, avvenute nello Stato di Haryana, hanno scatenato un'ondata di indignazione anche nella regione profondamente conservatrice

Libia, scontri all'aeroporto di Tripoli: almeno 20 morti. Assaltato il carcere

Attaccata una prigione che fa parte della struttura: un gruppo armato in azione per liberare i combattenti detenuti