Giovedì 08 Settembre 2016 - 17:15

Austria accusa 2 rifugiati: avrebbero collaborato a stragi Isis a Parigi

Erano in contatto con altri due migranti accusati di avere collaborato con il commando

Austria accusa 2 rifugiati: avrebbero collaborato a stragi Isis a Parigi

La procura di Salisburgo, in Austria, ha presentato accuse contro due presunti collaboratori dei terroristi islamisti responsabili degli attacchi dell'Isis del 13 novembre a Parigi. I due, entrambi uomini, erano arrivati in Austria a novembre dell'anno scorso come rifugiati ed erano stati arrestati il 18 dicembre a Salisburgo, nell'ovest dell'Austria. Per entrambi le accuse sono di collaborazione con un'associazione terroristica e criminale. La procura austriaca ha riconosciuto di non sapere se gli accusati abbiano partecipato attivamente alla preparazione degli attentati di Parigi. Al momento non è stata fissata una data per il processo. I due, un cittadino marocchino di 26 anni e uno algerino di 40 anni, sarebbero stati in contatto con altri due presunti islamisti, anche loro arrestati a Salisburgo il 10 dicembre dell'anno scorso e per i quali è stata concessa alla Francia l'estradizione. Questi due estradati in Francia erano stati fermati perché accusati di avere collaborato con il commando dell'Isis responsabile degli attacchi di Parigi. Secondo la procura, i due accusati sarebbero stati in contatto con queste due persone estradate in Francia e le avrebbero appoggiate psicologicamente durante la detenzione sostenendo le loro azioni. Inoltre i due accusati avrebbero ottenuto informazioni e contatti per i presunti islamisti, che erano arrivati anche loro in Austria come rifugiati dopo essere passati attraverso la Grecia e la rotta dei Balcani.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Former Panamanian dictator Noriega taking part in a news conference in Panama City

Panama, morto ex dittatore Noriega: aveva 83 anni

Era stato ricoverato in condizioni critiche lo scorso sette marzo

Prime Minister Theresa May appears on a joint Channel 4 and Sky News general election programme recorded at Sky studios in Osterley, west London

Regno Unito, dibattito tv tra May e Corbyn: scintille sulla Brexit

Il leader laburista cavalca il vantaggio nei sondaggi in vista del voto dell'8 giugno

Siria, Macron: Se usate arme chimiche risposta sarà immediata

Siria, Macron a Putin: Uso di armi chimiche avrà risposta immediata

Oggi il vertice con il presidente russo a Versailles

Tempesta a Mosca: almeno sei morti e quaranta feriti

Tempesta a Mosca: almeno sei morti e quaranta feriti

Cinque persone sono state uccise dalla caduta di alberi