Giovedì 28 Luglio 2016 - 10:00

Arrestato maresciallo: inviò atti segreti a Cosentino

Perquisizione nei confronti dell'ex sottosegretario e parlamentare Fi

Nicola Cosentino

 E' in corso un'operazione di polizia condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Caserta coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli nei confronti di un'appartenente alle Forze dell'Ordine, ritenuto responsabile di rivelazione ed utilizzazione di segreti d'ufficio, aggravato dal metodo mafioso. Contestualmente si sta dando esecuzione ad una perquisizione domiciliare a carico di Nicola Cosentino, attualmente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, con contestuale informazione di garanzia per il reato di ricettazione, aggravato dal metodo mafioso. Perquisizioni, a quanto si apprende, sono state condotte dal nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Napoli, anche di Valter Lavitola ed Enrico La Monica.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bari, conferenza dopo operazione antiterrorismo

Camorra, arrestate le donne del clan: sorella e cognate del boss Zagaria

Da quando gli uomini sono in carcere, sono loro a guidare il crimine organizzato

Il Presidente della Repubblica in visita a Caserta

Reggia Caserta: crolla intonaco del '700 nella 'stanza delle dame'

L'i9ncidente avvenuto nella notte: nessun ferito. Percorso modificato per i visitatori

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università