Martedì 20 Dicembre 2016 - 11:45

Attentato a Berlino, ministro del Land: Siamo in uno stato di guerra

Klaus Bouillon: "Alcune persone non riescono ad ammetterlo"

Attentato a Berlino, ministro del Land: Siamo in uno stato di guerra

 "Dobbiamo dirlo che siamo in uno stato di guerra, anche se alcune persone, che sempre vedono il bene, non riescono ad ammetterlo". Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno del land tedesco del Saarland, Klaus Bouillon, parlando all'emittente Sr del presunto attacco terroristico di Berlino. Ieri sera un camion si è schiantato sulla folla a un mercatino di Natale nel centro della capitale tedesca, nella piazza Breitscheidplatz, uccidendo 12 persone e ferendone 48. Sebbene non ci siano conferme ufficiali, la polizia di Berlino su Twitter parla di un "presunto attacco terroristico".  

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.

Papa Francesco Incontro con le Autorità, con la Società civile di Santiago

Cile, Papa chiede perdono per scandali pedofilia: "Vergogna, non si ripeta"

Il pontefice parlando alle autorità cilene nel Palacio de la Moneda di Santiago su decenni di episodi perpetrati da sacerdoti

Verginità all'asta per pagarsi gli studi: 18enne italiana raccoglie 1 milione di euro

Vuole studiare a Cambridge, acquistare una casa e viaggiare: perciò ha preso la decisione di vendersi sul web. The Sun l'ha sentita e assicura che non è un falso