Martedì 20 Dicembre 2016 - 11:45

Attentato a Berlino, ministro del Land: Siamo in uno stato di guerra

Klaus Bouillon: "Alcune persone non riescono ad ammetterlo"

Attentato a Berlino, ministro del Land: Siamo in uno stato di guerra

 "Dobbiamo dirlo che siamo in uno stato di guerra, anche se alcune persone, che sempre vedono il bene, non riescono ad ammetterlo". Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno del land tedesco del Saarland, Klaus Bouillon, parlando all'emittente Sr del presunto attacco terroristico di Berlino. Ieri sera un camion si è schiantato sulla folla a un mercatino di Natale nel centro della capitale tedesca, nella piazza Breitscheidplatz, uccidendo 12 persone e ferendone 48. Sebbene non ci siano conferme ufficiali, la polizia di Berlino su Twitter parla di un "presunto attacco terroristico".  

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

THEMENBILD, Konzentrationslager Auschwitz I

Polonia, rubano mattoni Auschwitz: incriminati 2 turisti ungheresi

Sono stati accusati formalmente di furto di un bene culturale

Theresa May riceve il presidente Donald Trump

Brexit, May rivela: "Trump mi ha detto di fare causa all'Ue"

Il suggerimento 'brutale' del presidente Usa

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, anche la Germania ne accoglierà 50. Ma Praga attacca: "Richiesta di Roma è via per l'inferno"

Conte: "Solidarietà Ue sta diventando realtà". Spagna all'attacco: "Con linea dura dell'Italia si rischia disintegrazione Unione"

Uomo ucciso dalla polizia a Chicago: proteste e agenti feriti

Arrestati quattro manifestanti. 'Assassini' e 'nessuna giustizia, nessuna pace' gli slogan urlati dalla folla