Sabato 13 Maggio 2017 - 14:00

Attacco hacker, 99 Paesi colpiti. Europol: Azione senza precedenti

Migliaia di pc infettati da virus 'ransomware' che chiedono di pagare un riscatto per sbloccare i computer

Attacco hacker, 99 i Paesi colpiti. Europol: Azione senza precedenti

Sono saliti a 99 i Paesi colpiti dall'attacco hacker globale del tipo 'ransomware' noto come 'Wannacry'. Lo riporta la Bbc, spiegando che fra questi ci sono anche Russia e Cina. Si ritiene che per l'attacco informatico siano stati utilizzati strumenti rubati alla National security agency statunitense (Nsa). Secondo la società di cyber-sicurezza Avast, sono 75mila i casi di computer infettati nel mondo. Colpite organizzazioni, società e anche ospedali. In particolare sono stati colpiti gli ospedali del sistema sanitario nazionale britannico Nhs in Inghilterra e Scozia: stando alla Bbc, sono circa 40 le strutture dell'Nhs colpite, il che ha costretto alla cancellazione di operazioni e appuntamenti con i pazienti. I computer colpiti sono stati bloccati ed è comparso un messaggio che chiedeva il pagamento di 300 dollari in Bitcoin per lo sblocco. Il gruppo automobilistico Renault ha fermato la produzione in diversi impianti in Francia, e denunciano di essere state colpite anche la Banca centrale della Russia e la società ferroviaria statale russa (RZhD). "Europol sta dando supporto ai Paesi" colpiti dal cyber-attacco globale e "l'attacco #WannaCry #Ransomware è di un livello senza precedenti e richiede un'indagine internazionale", scrive su Twitter l'ufficio di polizia dell'Unione europea incaricato di aiutare le  autorità nazionali a contrastare le forme gravi di criminalità internazionale e il terrorismo.  "Non siamo in grado di dire chi ci sia dietro all'attacco. Il lavoro è ancora in corso", ha spiegato il ministro dell'Interno del Regno Unito, Amber Rudd

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Giappone, erutta vulcano sulle piste da sci: 1 morto e 15 feriti

Cinque sono in gravi condizioni, 78 persone sono rimaste bloccate in quota

Usa, accordo tra democratici e repubblicani: verso lo stop dello shutdown

Si riapre ora la discussione sulla sorte dei dreamer