Giovedì 13 Aprile 2017 - 10:45

Borussia, fermato è membro Isis. Pm: No prove di legami con attacco

La procura chiede un mandato d'arresto per il 26enne islamista, l'uomo comparirà oggi davanti a un giudice

Borussia Dortmund, fermato è membro dell'Isis. Pm: No prove che sia legato ad attacco

Finora non ci sono prove che il 26enne iracheno di background islamista fermato ieri in Germania abbia partecipato all'attacco al bus del Borussia Dortmund, ma la procura ne chiede ugualmente l'arresto perché l'uomo è sospettato di essere un membro dello Stato islamico e di avere guidato in Iraq una unità dell'Isis incaricata di preparare rapimenti, estorsioni e uccisioni. È quanto riferisce la procura federale tedesca, che si sta occupando del caso. L'uomo comparirà stamattina davanti a un giudice, che dovrà decidere se approvare il mandato di arresto della procura.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms accusa Libia e Italia. Viminale: "Bugie, li denunciamo"

La nave sbarca in Spagna con a bordo i cadaveri della donna e del bimbo recuperati a largo delle coste della Libia e Josepha, unica sopravvissuta al naufragio

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato