Mercoledì 08 Febbraio 2017 - 11:30

Atletico, Simeone polemico: In Champions abbiamo più chance

Il tecnico critica gli arbitri dopo il ritorno della semifinale di Coppa del Re contro il Barcellona

Atletico, Simeone polemico: In Champions abbiamo più chance

"Le decisioni arbitrali? Bisogna accettarle, ma è chiaro che in Champions League abbiamo più chance che in Liga o in Coppa". Frasi polemiche quelle rilasciate da Diego Simeone, allenatore dell'Atletico, dopo il ritorno della semifinale di Coppa del Re contro il Barcellona. L'1-1 del Camp Nou, in virtù del successo per 2-1 dei blaugrana all'andata, ha eliminato i Colchoneros dalla competizione. Gara ricca di episodi ed espulsioni (Sergi Roberto e Suarez nelle file del Barça, Carrasco in quelle dell'Atletico).

"Gli arbitri possono commettere errori come i giocatori. Se il giocatore sbaglia però viene fermato dall'allenatore". In ogni caso Il 'Cholo' prova a consolarsi con la prestazione dei suoi: "Mi sarebbe piaciuto essere in finale giocando male", il commento del tecnico. "Abbiamo fatto molto bene 35 minuti. Dopo cinque anni continuare a competere come stiamo facendo non è facile.. Ci abbiamo messo l'anima, la passione e il cuore, come deve avere qualsiasi giocatore dell'Atletico. Siamo usciti, ma a testa alta".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Liverpool v Manchester City - Premier League

Premier League, pioggia di gol e spettacolo: il Liverpool supera il City 4-3

Dopo 23 giornate cade l'imbattibilità della squadra di Guardiola, capolista in campionato con 62 punti. I Reds salgono a 47

"Guarda come i cioccolatini si fondono al sole": è bufera sullo Spartak Mosca

Il commento razzista in un video pubblicato su Twitter. Il club si difende: "Era uno scherzo"

Abidal choc: "Quando avevo il tumore Messi disse di non farmi vedere, turbavo la squadra"

La rivelazione dell'ex Barcellona intervistato da Canal Plus. Poi sui social corregge il tiro: "Non gli piaceva vedermi in quello stato, ma non è mai stato cattivo con me"