Martedì 22 Maggio 2018 - 08:30

Tabaccaio ucciso durante una rapina: 5 arresti ad Asti

Manuel Bacco perse la vita nel 2014, cercando di difendere la moglie dai malviventi

Asti, un reportage tra i luoghi dei 5 omicidi che hanno sconvolto la città

Cinque persone sono state arrestate per l'omicidio di Manuel Bacco, il tabaccaio di Asti che perse la vita durante una tentata rapina al suo negozio, avvenuta il 19 dicembre del 2014. I reati contestati sono omicidio, tentato omicidio, rapina pluriaggravata, detenzione e porto illegale di armi.

Secondo gli inquirenti il colpo alla tabaccheria doveva essere solo il primo di una lunga serie, ma il tabaccaio 37enne intervenì per difendere la moglie e fu ucciso da diversi colpi di arma da fuoco

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Crollo ponte Genova, Coltorti: "Investire su controllo e rinnovo"

Il geologo che avrebbe dovuto avere il Mit in un governo solo M5s analizza la tragedia sul Morandi

Antimafia, commemorazione del giudice Paolo Borsellino alla biblioteca comunale

Morta Rita Borsellino, sorella di Paolo, magistrato ucciso dalla mafia

L'europarlamentare si è spenta a 73 anni a Palermo dopo una lunga malattia

Tanti giovani, tante storie spezzate sul ponte crollato

I ragazzi di Torre del Greco, i tre francesi in Italia per un Teknival. I fidanzati che partivano per le vacanze e tanti che andavano al lavoro

Genova, crolla ponte sull’A10

Crollo ponte Morandi, viabilità modificata in Liguria: vie alternative

I milioni di veicoli che ogni anno vi transitavano dovranno utilizzare altri itinerari, appesantendo la rete autostradale