Mercoledì 18 Gennaio 2017 - 20:30

Dietrofront di Assange: non si consegna agli Usa

"Su Manning condizioni erano altre", sostiene il suo legale

Hillary Clinton emails

"Il signor Assange accoglie con favore l'annuncio che la condanna a carico di Manning sarà ridotta e lei sarà rilasciata a maggio, ma questo non coincide con quello che lui aveva chiesto". Così Barry Pollack, avvocato del fondatore di Wikileaks Julian Assange, in una dichiarazione fatta via e-mail pubblicata dal giornale politico statunitense The Hill. La commutazione della pena accordata da Barack Obama alla soldatessa Chelsea Manning, analista dell'esercito statunitense che ha fatto trapelare centinaia di migliaia di documenti classificati a WikiLeaks, secondo l'avvocato non rispetta le condizioni che Assange aveva chiesto per farsi estradare agli Stati Uniti, dal momento che non si tratta di una grazia ma di una commutazione della pena. "Assange aveva richiesto la clemenza e il rilascio immediato", afferma il legale.

LEGGI ANCHE Obama: Su Manning ho ritenuto appropriata commutazione pena

Già a settembre il fondatore di Wikileaks aveva offerto di farsi estradare agli Usa in cambio della grazia per Manning; poi la scorsa settimana aveva ribadito quella proposta su Twitter: "Se Obama garantisce la clemenza a Manning, Assange acconsentirà all'estradizione negli Usa nonostante la chiara incostituzionalità del caso del dipartimento di Giustizia", aveva cinguettato giovedì Wikileaks. Ieri, ricorda The Hill, la Casa Bianca aveva negato che quel tweet avesse a che fare con la commutazione della pena di Manning.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"

Portavoce Ue: "Blecua? Accuse infondate, selezionato in base a procedure"

I media internazionali sollevano dubbi sulla provenienza dei fondi usati dal capo della delegazione Ue in iraq per l'acquisto di una lussuosa residenza storica nel centro di Bruxelles

THAILAND-ACCIDENT-WEATHER-CHILDREN-CAVE

Thailandia, dimessi i 12 ragazzi. E per la prima volta raccontano: "È stato un miracolo"

I 'cinghialotti' hanno parlato per la prima volta con la stampa, prima di tornare a casa

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, naufragio al largo di Cipro: 19 morti, 30 dispersi

A bordo viaggiavano circa 150 persone e oltre 100 sono state salvate