Lunedì 07 Novembre 2016 - 10:30

Assange interrogato il 14 novembre sulle accuse di stupro

La mossa potrebbe porre fine a una lunga situazione di stallo diplomatico

Assange interrogato il 14 novembre sulle accuse di stupro

Julian Assange sarà interrogato nella sede dell'ambasciata dell'Ecuador a Londra il 14 novembre per rispondere delle accuse di violenza sessuale risalenti al 2010, che lui ha sempre negato. Lo ha annunciato la Procura svedese in una mossa che potrebbe porre fine a una lunga situazione di stallo diplomatico che ha visto il fondatore di WikiLeaks bloccato nella sede diplomatica dal 2012. "L'Ecuador ha accolto la richiesta svedese di assistenza legale in materia penale e l'interrogatorio sarà condotto da un pubblico ministero ecuadoriano", fa sapere la Procura in una nota. Saranno presenti anche il procuratore capo svedese, Ingrid Isgren, e inquirenti della polizia svedese.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump