Lunedì 07 Novembre 2016 - 10:30

Assange interrogato il 14 novembre sulle accuse di stupro

La mossa potrebbe porre fine a una lunga situazione di stallo diplomatico

Assange interrogato il 14 novembre sulle accuse di stupro

Julian Assange sarà interrogato nella sede dell'ambasciata dell'Ecuador a Londra il 14 novembre per rispondere delle accuse di violenza sessuale risalenti al 2010, che lui ha sempre negato. Lo ha annunciato la Procura svedese in una mossa che potrebbe porre fine a una lunga situazione di stallo diplomatico che ha visto il fondatore di WikiLeaks bloccato nella sede diplomatica dal 2012. "L'Ecuador ha accolto la richiesta svedese di assistenza legale in materia penale e l'interrogatorio sarà condotto da un pubblico ministero ecuadoriano", fa sapere la Procura in una nota. Saranno presenti anche il procuratore capo svedese, Ingrid Isgren, e inquirenti della polizia svedese.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

 Svezia, no all'ingresso in Nato: Politica di non allineamento

Svezia, no all'ingresso in Nato: Politica di non allineamento

La ministra degli Esteri Wallstrom: Indipendenti in posizioni sulla sicurezza

Le Pen rifiuta il velo e cancella incontro con Mufti del Libano

Le Pen rifiuta il velo e cancella incontro con Mufti del Libano

"Io non mi coprirò mai" ha detto la leader del Front National

Medioriente, Khamenei: Stop a regime sionista, liberare i territori

Medioriente, Khamenei: Stop a regime sionista, liberare i territori

"Nessun popolo in nessuna era della storia è mai stato soggetto a questa crudeltà"

Autorità malesi: No segno di puntura sul corpo di Kim Jong-Nam

Malesia: Nessun segno di puntura sul corpo di Kim Jong-Nam

Sono ancora da definire le cause della morte