Martedì 18 Aprile 2017 - 11:15

Trump cambia strategia su Russia. Assange: Dietro c'è la Cia

Tra i fattori chiave l'interesse dell'industria bellica

Trump cambia strategia su Russia. Assange: Dietro c'è intelligence

Vi sarebbero le agenzie di intelligence degli Stati Uniti dietro il cambio di strategia del presidente americano Donald Trump sulla Russia. Lo ha dichiarato il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, in un'intervista alla Cnn in spagnolo dall'ambasciata dell'Ecuador a Londra. Secondo Assange, a Trump sono bastati 77 giorni per essere 'digerito' dall'intelligence, in particolare dalla Cia: arrivato alla Casa Bianca con l'idea di migliorare le relazioni diplomatiche con il Cremlino, si è adeguato allo status quo tra Washington e Mosca perché "influenzato dai generali" del Pentagono nel suo gabinetto.

Il fondatore di Wikileaks ha presentato due fattori chiave nel cambiamento di strategia: l'interesse dell'industria bellica e il progetto della Cia "di intervenire in Siria".

Sulla crescente tensione tra Usa e Corea del Nord, Assange ha ribadito che fa parte della strategia di Trump per mostrare "influenza" di fronte alla Cina, a cui interessa che la penisola resti divisa perché non aumenti il potere di Seul.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Egitto, da Usa stop a 300mln in aiuti: pochi progressi in diritti umani

Usa, stop a 300mln in aiuti a Egitto: pochi progressi diritti umani

Frustrazione per una nuova legge che regola le organizzazioni non governative

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Si è fatta immortalare davanti a un manifesto del parco con un cartello dell'associazione animalista Peta

Barcellona, l'arrestato rivela: "Obiettivo era grande esplosione in Sagrada Familia"

Barcellona, l'arrestato: "Obiettivo era esplosione in Sagrada Familia"

Mohamed Houli Chemlal ha dichiarato davanti ai giudici che l'intenzione iniziale del gruppo era compiere un attentato di maggiori dimensioni

Ciampino, l'arrivo delle salme dei connazionali uccisi durante l'attentato di Barcellona

Barcellona, Francia: Non sapevamo di cellula. Salme vittime in Italia

I quattro terroristi arrestati in tribunale a Madrid. Filone d'indagine in Marocco