Martedì 25 Luglio 2017 - 10:30

Arrivano le nuvole e calano le temperature: il meteo del 25 luglio

Le previsioni di oggi

Emergenza idrica lago di Bracciano

Le previsioni per oggi, martedì 25 luglio, in Italia dell'Aeronautica militare.

Al Nord, iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso, con nubi in rapido aumento mattutino un po' ovunque, con nubi più compatte sul settore orientale e sui restanti rilievi alpini dove si verificheranno precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, in miglioramento serale a partire dalle regioni occidentali. 

Al Centro, sulle regioni peninsulari nuvolosità irregolare con deboli fenomeni, anche temporaleschi, specialmente su lazio ed umbria, in intensificazione pomeridiana ed estensione a Marche ed Abruzzo. Dalla serata spazi di sereno sempre più ampi a partire dalle regioni tirreniche. Sulla Sardegna centroccidentale cielo molto nuvoloso o coperto ma senza fenomeni associati, sereno altrove.

Al Sud, al primo mattino annuvolamenti diffusi sul settore tirrenico con qualche piovasco associato specie su campania e coste tirreniche della Calabria. Iniziali condizioni di cielo poco nuvoloso altrove con nubi più compatte su Molise e Puglia garganica. Dalla tarda mattinata formazioni nuvolose più estese e consistenti specie su Puglia e Molise dove le precipitazioni potranno essere anche a carattere di rovescio o temporale, in successiva parziale attenuazione serale. Sulla sicilia condizioni di cielo sereno con qualche nube più compatta sulle coste settentrionali a cui non saranno associati fenomeni significativi.

 

Loading the player...

Per quanto riguarda le temperature, minime in sensibile diminuzione; massime in decisa flessione al Sud, sulle due isole maggiori e sulle regioni centrali adriatiche, in aumento sulla Pianura Padano-Veneta, meno sensibile o quasi stazionarie altrove.

I venti? Da moderati a forti nordoccidentali sulla sardegna e sulla sicilia con rinforzi lungo le coste occidentali delle due isole. Sulle ragioni meridionali moderati dai quadranti occidentali con locali rinforzi fino a diventare forti; Sulle regioni settentrionali deboli di direzione variabile o al più dai quadranti settentrionali.

Ecco le situazioni dei mari: da agitato a localmente molto agitato il Mar di Sardegna e il Tirreno centrale. Da molto mossi ad agitati il Mar Ligure, l'alto e basso Tirreno, il canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia. Da mossi a molto mossi i restanti bacini, con moto ondoso in attenuazione sull'alto Adriatico. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Fermato anche il complice. Avevano studiato a puntino il loro piano

Scandicci si stringe alla famiglia di Niccolò Ciatti. L'omicida: "Ho fatto cosa orribile"

Scandicci si stringe alla famiglia di Niccolò Ciatti. L'omicida: "Ho fatto cosa orribile"

"Dobbiamo essere forti anche quando le telecamere si spegneranno", ha detto il sindaco Fallani entrando nella chiesa gremita

Conferenza stampa sulla morte di Giulio Regeni

Regeni, bufera su governo dopo caso Nyt. Famiglia andrà al Cairo

Secondo Claudio Regeni e Paola Deffendi sarebbe sufficiente "un po' più di pressione sul governo egiziano" per fare chiarezza

Brescia, conferenza su attività al Canile Sanitario

Pesticidi nemici di cani e gatti: solo a luglio 3mila avvelenati

Dalla candeggina agli insetticidi: l'uso errato può uccidere i nostri amici a quattro zampe