Giovedì 23 Giugno 2016 - 09:00

Arrestato sindaco di Abano Terme per presunte tangenti

Altre 18 persone sono indagate

Arrestato sindaco appena rieletto di Abano Terme per presunte tangenti

E' stato arrestato Luca Claudio, il sindaco di Abano Terme, in provincia di Padova. Il primo cittadino era appena stato riconfermato alle ultime elezioni amministrative e aveva ricoperto la stessa carica per dieci anni, dal 2001 al 2011, a Montegrotto terme. Claudio, politico di centrodestra, risulta essere coinvolto in un'inchiesta su presunte tangenti. L'operazione, denominata 'Imperator', condotta dalla guardia di finanza di Padova, ha portato all'arresto di due amministratori pubblici, tra cui il sindaco, e tre imprenditori, indagati a vario titolo per i reati di concussione, induzione indebita a dare o promettere utilità, corruzione e riciclaggio. Altre 18 persone sono indagate. In corso anche 22 perquisizioni domiciliari. Le indagini, secondo gli inquirenti, hanno portato alla luce una vera e propria 'tangentopoli delle terme'.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone

Roma, l'albero di Natale addobbato a piazza Venezia

Natale, 4 italiani su 10 spendono la tredicesima in shopping

Dall'indagine Coldiretti/Ixè quest'anno in media la spesa complessiva per i regali sarà di 528 euro a famiglia. Sotto l'albero anche la cultura tra gite, libri e teatro