Lunedì 13 Giugno 2016 - 14:00

Arrestato italiano in Marocco: Preparava attacchi nel Paese

Rabat sostiene che l'uomo di nazionalità italiana ma residente in Belgio sarebbe legato all'Isis

Arrestato italiano in Marocco: Preparava attacchi nel Paese

Le autorità del Marocco hanno arrestato una persona di nazionalità italiana che stava pianificando attacchi su obiettivi nel regno. Lo fa sapere il ministero dell'Interno di Rabat, spiegando che il sospetto, che vive in Belgio, è stato fermato lo scorso 8 giugno, dopo l'arrivo nella città di Oujda, in seguito a notizie di intelligence secondo cui avrebbe legami con il gruppo Stato islamico e sarebbe coinvolto in un piano per attaccare obiettivi in Marocco. Sempre nella nota del governo, si legge che nel 2014 aveva provato a recarsi in Siria e Iraq, ma senza riuscire, ed era quindi tornato in Belgio.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

L'astronauta Alan L. Bean , pilota del modulo lunare , fotografato durante l 'attività extraveicolare sulla luna - Le foto fu fatta dal comandante Charles Conrad jr.

Addio a Alan Bean, quarto uomo sulla Luna

E' morto in Texas all'età di 86 anni. Partecipò alla missione Apollo 12

Coree, incontro a sorpresa Kim-Moon. Summit con Trump ancora possibile

Si sono riuniti per la seconda volta (la prima era stata il mese scorso) a Panmunjom, villaggio che si trova nella zona demilitarizzata nota come Dmz

Libia, Fayez al-Sarraj parla con i giornalisti a Tripoli

Libia, le milizie: "Abbiamo preso i palazzi del potere a Tripoli"

Gli attivisti sui social riferiscono si tratti delle brigate Halbous, dei rivoluzionari e Ghaniwa. Ma il governo smentisce

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storica svolta in Irlanda: sì al referendum sull'aborto

Il 66,4% degli elettori ha votato a favore dell'abrogazione del divieto costituzionale dell'interruzione volontaria di gravidanza. L'affluenza si è attestata al 64,1%