Lunedì 06 Giugno 2016 - 12:00

Arrestato francese in Ucraina: pianificava attentati a Euro 2016

L'uomo aveva preso contatti con gruppi armati

Arrestato francese in Ucraina: pianificava attentati a Euro 2016

Sale l'allerta per Europ 2016: un cittadino francese è stato arrestato alla fine di maggio al confine tra Polonia e Ucraina, perché sospettato di voler pianificare una serie di attacchi in Francia in occasione degli Europei di calcio. In casa dell'uomo sono stati trovati simboli di gruppi di estrema destra. ma le autorità francesi negano che ci siano al momento gli estremi per parlare di terrorismo. A rendere noto l'arresto è il capo dei servizi di sicurezza ucraini, Vasily Gritsak, spiegando che l'uomo, la cui identità non è stata rivelata, aveva preso contatti con gruppi armati illegali del Paese, con l'obiettivo di acquistare armi ed esplosivi. L'arrestato aveva con sé in auto due lanciagranate, 125 chili di esplosivo e cinque Kalashnikov. "Gli obiettivi - ha spiegato iGritsak - erano una moschea, una sinagoga, un istituto di riscossione delle imposte, stazioni di controlli sull'autostrada e molti altri luoghi". In totale l'uomo stava pianificando una quindicina di attentati in occasione degli Europei di calcio che si apriranno a giorni in Francia. I servizi di controspionaggio ucraini hanno messo in marcia l'operazione per l'arresto, terminata il 21 maggio, dopo essere stati informati che un uomo di nazionalità francese era interessato ad acquistare armi. Trovati a sua disposizione oltre cinquemila proiettili, 100 detonatori, 20 passamontagna e altri oggetti.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sturaro e la lite su Instagram con un dodicenne: "Ritardato"

Bufera sul calciatore della Juve dopo una lite dai toni molto accesi con un piccolo tifoso napoletano

Brexit

Brexit, sì del Parlamento Ue all'accordo Londra-Bruxelles

Per Strasburgo l'uscita della Gran Bretagna è "legittima" e l'intesa è sufficiente per aprire la fase due dei negoziati

Un altro successo per Ariane 5. Lanciati nello spazio 4 satelliti Galileo

Sesta missione positiva nel 2017. I satelliti collocati perfettamente. Soddisfazione Avio (che produce i motori a propulsione solida): "Siamo player di riferimento per i lanciatori. Va avanti lo sviluppo del nuovo Vega C"

Members of Palestinian Hamas security forces survey the scene of an explosion in the northern Gaza Strip

Vertice dei Paesi Islamici: "Gerusalemme Est sia capitale della Palestina"

Il summit a Instabul. Israele bombarda postazioni Hamas a Gaza