Giovedì 21 Luglio 2016 - 17:45

Arrestato editore Guido Veneziani per il crac della Roto Alba

Le accuse vanno dalla bancarotta fraudolenta alle false comunicazioni sociali

Arrestato editore Guido Veneziani per il crac della Roto Alba

 L'editore Guido Veneziani è stato arrestato martedì 19 luglio dalla Guardia di Finanza di Cuneo per il crac della Roto Alba, la storica stamperia di Alba. Le accuse a suo carico vanno dalla bancarotta fraudolenta aggravata alle false comunicazioni sociali. Oltre a Veneziani, il pm di Asti Laura Deodato ha chiesto e ottenuto anche gli arresti domiciliari per Gianmaria Basile, socio storico di minoranza di Veneziani nella Guido Veneziani Editore (Gve) e ritenuto dagli inquirenti amministratore di fatto di Roto Alba e la sorella Patrizia Basile. Oltre ai tre arrestati, da quanto si apprende, sono indagate altre cinque persone.
 

L'inchiesta, denominata Gutenberg, è nata da una verifica fiscale eseguita nel 2015 nei confronti della Roto Alba. Nel corso dell'attività di polizia tributaria, oltre agli ingenti rilievi di natura amministrativa, erano emersi elementi tali dare il via all'inchiesta. L'ipotesi, contestata dalla Procura di Asti, è che Veneziani nel 2012 abbia acquisito un'azienda sana e l'abbia poi spogliata di attivi per circa 15 milioni di euro attivi, a favore di altre società del gruppo. A questi si aggiungerebbero ingenti debiti tributari, tra cui contributi previdenziali non versati per quasi 3 milioni di euro. Nel corso di numerose perquisizioni presso le sedi delle società riconducibili al gruppo Guido Veneziani Editore sono stati acquisiti importanti elementi a corroborare le accuse.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Roberto Izzo in aula per deporre durante il processo per la strage di Piazza Loggia

Morte Corazzin, sindaco San Vito al Tagliamento: "Verità per Rossella"

Parla Antonio Di Bisceglie, primo cittadino del Comune dove viveva la 17enne che, secondo la testimonianza del Angelo Izzo, sarebbe stata rapita e uccisa da un branco di giovani

Vigili del Fuoco controllano la facciata della Biblioteca Civica Centrale

Roma, giù dal cavalcavia dell'A24: morti suicidi due fratelli gemelli

È successo sull'autostrada Roma l'Aquila, subito dopo Tivoli. Avevano 56 anni

Valanga in Valmalenco, morti due scialpinisti

Trento, valanga travolge un gruppo di scialpinisti: recuperati 3 feriti gravi

Mentre salivano in cordata il canalone Breloni, a San Martino di Castrozza, sono stati investiti da una placca di neve staccatasi dalla parete

Ritardi partenze treni direzione nord Italia

Sciopero treni 26-27 maggio: possibili disagi per i viaggiatori

Tre le mobilitazioni: due di Cat per il rinnovo dei contratti, l'altra di Orsa dopo l'incidente ferroviario nel Torinese