Martedì 05 Gennaio 2016 - 13:30

Arabia Saudita, Kuwait richiama proprio ambasciatore a Teheran

Arabia Saudita, Kuwait richiama proprio ambasciatore a Teheran

Il Kuwait ha richiamato il suo ambasciatore dall'Iran dopo gli attacchi alle sedi diplomatiche saudite. Lo rende noto il Governo kuwaitiano. Gli attacchi all'ambasciata saudita a Teheran e al consolato di Riad a Mashhad "costituiscono una flagrante violazione delle convenzioni internazionali e dell'impegno iraniano verso la sicurezza delle missioni diplomatiche" ha dichiarato una fonte del ministero degli Esteri del Kuwait, citato dall'agenzia di stampa Kuna. A seguito degli attacchi, l'Arabia Saudita ha interrotto le sue relazioni diplomatiche con l'Iran. Ieri, anche il Bahrain e il Sudan hanno annunciato la rottura delle relazioni con la Repubblica islamica, accusando Teheran di intromissione negli affari arabi. Inoltre, anche gli Emirati Arabi Uniti hanno diminuito le proprie relazioni diplomatiche con l'Iran riducendo il numero di diplomatici iraniani nel Paese.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Iran, due violenti terremoti colpiscono il Paese

La terra ha tremato a nordest di Kerman e nell'area occidentale già colpita da un sisma lo scorso novembre. Non ci sono ancora notizie di danni o vittime

Austria, esplosione in impianto gas a Baumgarten.

Austria, esplosione al terminal del gas di Baumgarten: un morto e 17 feriti

Lo scoppio nella centrale di smistamento più importante del Paese a Sud di Vienna. Alta colonna di fumo. Escluso, per ora, il terrorismo

FILE PHOTO: Laurent Wauquiez, the front-runner for the leadership of French conservative party "Les Republicains" (The Republicans) attends a political rally in Saint-Priest

Francia, Wauquiez prende il posto di Sarkozy: "Ricostruirò centrodestra"

È il nuovo leader dei "Republicains" e ora dovrà ricostruire una realtà politica ancora scossa dal fatto di non essere riuscita, per la prima volta nella Quinta Repubblica, ad arrivare al ballottaggio per la presidenza