Giovedì 10 Novembre 2016 - 11:30

Apre a Parigi il centro migranti più grande d'Europa

Riservato solo agli uomini, previsto un altro destinato a donne e bambini

Apre a Parigi il centro migranti più grande d'Europa

Ha aperto oggi a nord di Parigi il primo centro di accoglienza e transito per migranti, con circa 400 posti e riservato solo agli uomini, con l'obiettivo di evitare la creazione di accampamenti di fortuna che dall'estate del 2015 si sono moltiplicati. Rifugiati e richiedenti asilo potranno restarci per massimo di 10 giorni. A un'ora dall'apertura, intorno alle 8.30, una decina di persone aveva già raggiunto i vecchi impianti ferroviari situati vicino alla porta la Chapelle trasformati in centro di accoglienza negli ultimi mesi. A gestire quello che i francesi definiscono il "centro di transito più grande d'Europa" è l'associazione Emmaus Solidarite insieme al governo francese. Un totale di 200 persone, tra dipendenti e volontari, vi lavoreranno per accogliere i primi 400 uomini migranti. Si prevede che dal centro passeranno circa 1.500 uomini al mese. È previsto che "entro la fine dell'anno o inizio del prossimo" si realizzi un centro simile destinato a donne e bambini che invece ora sono indirizzati da Parigi a strutture di accoglienza fuori città. Dall'inizio della crisi migranti a Parigi nell'estate del 2015 sono stati evacuati un totale di 21mila persone, accampate per strade e parchi della città soprattutto nella zona nord-est. Si tratta per lo più di cittadini eritrei, somali, afghani, pachistani e iracheni. L'ultimo sgombero è avvenuto il 4 novembre nel quartiere Stalingrad, dove dormivano all'addiaccio circa 4mila persone.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Primi 100 giorni di Trump: 15mila protestano a Washington per clima

Primi 100 giorni di Trump: 15mila protestano a Washington per clima

La marcia è partita dal prato del Campidoglio, sede del Congresso Usa, ed è diretta verso la Casa Bianca

Brexit, Juncker: Difficile mantenere unità Ue, ma faremo di tutto

Brexit, Juncker: Difficile mantenere unità Ue, ma faremo di tutto

Oggi sono state approvate all'unanimità le linee guida Ue da seguire nel corso dei negoziati

Gentiloni alla riunione  a Bruxelles

Brexit, Ue approva all'unanimità linee guida per negoziato

Il presidente Tusk: Un mandato politico forte ed equo dei 27 è pronto per i colloqui

Wikipedia 15th anniversary

Turchia, Ankara blocca accesso a Wikipedia

Lo segnala un gruppo di monitoraggio delle attività online, Turkey Blocks. Ankara aveva già bloccato gli accessi a Twitter e Facebook