Sabato 07 Ottobre 2017 - 19:30

Appendino accoglie la delegazione di Chambéry: 60 anni di gemellaggio con Torino

Nel pomeriggio la sindaca ha anche visitato il supermercato appena inaugurato al quartiere Vallette

Densa giornata di impegni oggi per Chiara Appendino. In mattinata la prima cittadina torinese ha accolto la delegazione di Chambéry per i festeggiamenti per il 60° anniversario del gemellaggio con la città francese. Nel pomeriggio la Sindaca prima ha visitato il supermercato appena inaugurato al quartiere Vallette, poi, insieme alla famiglia, ha passeggiato per le vie del centro fra Portici di Carta e Flor.

Appendino, che oggi ha risposto con una lettera sul tema del "presunto declino" di Torino di cui ieri si parlava in un editoriale del quotidiano La Stampa, ha scelto di partecipare all'evento torinese dedicato ai libri, proprio mentre è in corso in questi giorni il dibattito sulle prospettive della vocazione culturale torinese. Senza dimenticare la periferia, con la presenza alle Vallette, quartiere popolare della città.

Scritto da 
  • Laura Carcano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, M5S contro Lele Mora: "No ai vip del favoreggiamento alla festa di via"

L'ex agente delle star, condannato per vari reati, designato come ospite all'iniziativa in programma nel quartiere Borgo Vittoria

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Torino, Appendino e questore Sanna indagati per piazza San Carlo

Ai reati già contestati, cioè lesioni e omicidio colposo, si aggiungerebbe anche l'aggravante di avere agito in concorso tra più persone. La sindaca: "Massima collaborazione"

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Piazza San Carlo, in arrivo una ventina di avvisi di garanzia

Le accuse per la tragedia sfiorata a Torino durante la finale di Champions: oltre a omicidio colposo e lesioni si aggiunge il "concorso"