Martedì 18 Aprile 2017 - 13:45

Boncompagni, il ricordo della Carrà: Abbiamo riso fino all'ultimo

Il regista e autore tv è scomparso domenica scorsa

Morte di Gianni Boncompagni, Camera Ardente nella sede della radio Rai

E' stata aperta al pubblico la camera ardente per Gianni Boncompagni, regista e autore tv scomparso domenica. Tanti i curiosi e i giornalisti davanti alla sede Rai di via Asiago. Presenti Renzo Arbore, a lungo compagno artistico di Boncompagni, l'ex direttore di Rai3 Andrea Vianello, Clemente Mimun, le sorelle Boccoli, Nino Frassica e Fiordaliso. "Oggi è una giornata tristissima", ha detto Arbore.

"Gianni è stato una storia d'amore romantica, incontrata in tenera età. Quando incontri un genio e un anticonformista come lui è sicuramente una guida", ha detto Isabella Ferrari, arrivando alla camera ardente.

"Ho assimilato adesso quello che è successo.  Sono contenta dei complimenti che gli hanno fatto, ma io ho potuto vivere con lui e mi sono potuto godere Gianni in casa sua con le sue tre figliole. Mi porterò dietro l'uomo. Gianni se n'e' andato piano piano, abbiamo potuto ancora ridere e scherzare, abbracciarlo e dargli tanti bacini fino all'ultimo. Rimarrà sempre nel mio  cuore". Cosí Raffaella Carrà, arrivando alla camera ardente.
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fontane prese d'assalto dai turisti

Cambia il clima: gli ultimi tre anni tra i più caldi di sempre

Uno studio OMM. Anche il 2017 si colloca ai livelli degli altri due confermando una tendenza. Forte il riscaldamento Artico

Milano, presidio memoria lavoratori della Lamina

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda: morto il quarto operaio

Era sopravvissuto ma è rimasto in condizioni critiche per giorni. Nella disgrazia hanno perso la vita altri tre colleghi: uno era il fratello

"Fate troppo chiasso": sacerdote picchia bimbi durante l'ora di catechismo

E' accaduto in una parrocchia di Dragona (Roma Sud). Il religioso è stato denunciato

Nave Aquarius soccore barcone di migranti al largo della costa libica

Migranti, ancora emergenza nel Mediterraneo, muore bimbo di tre mesi

La ong Proactiva Open Arms: "Desolazione, rabbia, impotenza". Soccorse 256 persone