Mercoledì 21 Settembre 2016 - 12:30

Annunciata su Twitter morte di Chirac, ma la famiglia smentisce

Il presidente emerito è sempre in ospedale, la famiglia chiedo "rispetto per la sua tranquillità"

Annunciata su Twitter morte di Chirac, ma la famiglia smentisce

È giallo in Francia sulla sorte dell'ex presidente Jacques Chirac. Ad annunciare una sua presunta morte su Twitter è stata Christine Boutin, ex ministra e presidente onoraria del Partito cristiano-democratico, Pcd. "Morte di Chirac", ha infatti twittato Boutin. E la notizia è diventata subito virale sui social. Immediata la smentita da parte della famiglia. Jacques Chirac è sempre in ospedale, si legge in una nota in cui si chiede "rispetto per la sua tranquillità".
 

 L'83enne ex capo di Stato era stato rimpatriato d'urgenza dal Marocco, dove si trovava con la moglie Bernadette, e ricoverato domenica in un ospedale parigino a causa di un'infezione polmonare. Negli ultimi anni l'ex presidente (dal 1995 al 2007) ha sofferto di vari problemi di salute, tra i quali una grave perdita di memoria e ha diradato le sue apparizioni in pubblico. Nel 2005 Chirac venne colpito da un ictus.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Newly inaugurated U.S. President Donald Trump salutes as he presides over a military parade during Trump's swearing ceremony in Washington

Usa, Trump vieta l'esercito ai trans: Militari devono vincere

Il presidente americano scatena le polemiche per la sua decisione: "L'esercito non può sostenere il tremendo costo medico e il disagio che i trangender nell'esercito comportebbero"

Nord Corea: Pronti ad attacco nucleare al cuore degli Usa

Nord Corea: Pronti ad attacco nucleare al cuore degli Usa

La minaccia arriva in risposta ai commenti del direttore della Cia, Mike Pompeo, secondo il quale l'amministrazione Trump dovrebbe trovare un modo per separare Kim dal suo arsenale

Sarraj incontra Gentiloni e chiede navi italiane in acque libiche

Stretta di mano tra il primo ministro italiano e il capo del governo di unità nazionale libica

Migranti, Corte Ue: Anche in emergenza spetta a Paese d'arrivo esame richieste d'asilo

Emergenza migranti, Corte Ue: Asilo spetta a Paese d'arrivo

Nessuna deroga al regolamento di Dublino. Avvocatura europea: "Respingere ricorsi di Slovacchia e Ungheria su relocation"