Sabato 09 Aprile 2016 - 21:45

Anm, Davigo eletto presidente: Alla politica chiediamo rispetto

"Bisogna mantenere l'unità e cercherò di fare il mio meglio per essere il presidente di tutti"

Anm, Davigo eletto presidente

Piercamillo Davigo è il nuovo presidente dell'Associazione nazionale magistrati. L'ex pm di Mani Pulite è stato eletto per acclamazione dal Comitato direttivo centrale del sindacato delle toghe. "La Giunta - spiega l'Anm - è unitaria e il programma sarà realizzato con l'impegno di tutti i gruppi a una rotazione annuale delle cariche a far data dalla elezione, per una piena rappresentanza delle diverse sensibilità culturali". Davigo dal 2005 è consigliere alla Corte di Cassazione.

"Bisogna mantenere l'unità e cercherò di fare il mio meglio per essere il presidente di tutti", ha affermato Davigo, subito dopo la sua elezione. "Abbiamo ritrovato l'unità. Oggi è una pagina importantissima per la magistratura italiana", ha aggiunto il segretario generale Francesco Minisci.

DAVIGO: DIALOGO CON POLITICA MA PRETENDIAMO RISPETTO. "Non esistono governi amici, così come non esistono governi nemici. Dobbiamo dialogare con la politica, ma con la pretesa del rispetto della nostra dignità". Queste le dichiarazioni di Davigo, nel suo intervento al Comitato Direttivo Centrale dell'Anm, prima dell'elezione. "Per questo quel 'brr che paura' è una cosa che non mi è piaciuta per niente", ha sottolineato Davigo, riferendosi alla battuta fatta dal premier Renzi fece, rispondendo alle proteste dei magistrati sul taglio delle ferie.

Davigo è tornato sulla polemica con il premier Renzi per il taglio delle ferie ai magistrati: "Possibile che un datore di lavoro tagli le ferie senza neanche consultare la controparte? È una bugia che i magistrati italiani abbiano troppe ferie. Noi non difendiamo le ferie, difendiamo la nostra credibilità".

Infine ha teso una mano alla politica: "Credo che tutto possa essere superato con la forza del dialogo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Camera dei Deputati - Consultazioni del Presidente incaricato Roberto Fico

Di Maio: "Con la Lega finisce qui, Pd venga al tavolo". Martina: "Se M5S chiude con Salvini pronti al confronto"

Salvini: "Amoreggiano solo per andare al potere". Apertura dei dem dopo il colloquio, ma la linea definitiva da tenere si deciderà in direzione

Il Presidente Mattarella riceve Roberto Fico nell'ambito delle Consultazioni

Pd diviso sul dialogo col Movimento 5 stelle. Marcucci: "Dura, ma possibili sorprese"

Franceschini: "Stop a pregiudizi, non possiamo dire sempre no". Salvini duro: "Farò di tutto per evitare dem al governo"

Montecitorio, gli arrivi alla seduta inaugurale della nuova Camera della diciottesima legislatura

Di Maria (Pd): "Sul dialogo con M5S consultiamo gli iscritti"

Parla il tesoriere del gruppo dem alla Camera. "Premessa al dialogo: chiudere con la Lega. O parlano con loro o parlano con noi"

Elezioni Regionali Molise, vince Donato Toma

Molise, chi è presidente Toma che ha riportato il centrodestra a vittoria

Ha vinto grazie alla coalizione di centrodestra che aveva all'interno ben nove partiti