Lunedì 08 Febbraio 2016 - 10:45

Andria, spacciavano droga in casa: arrestata intera famiglia

In manette padre, madre e due figlie di 18 e 23 anni

Andria, arrestata intera famiglia per spaccio

Avevano in casa un vero e proprio coffee shop. Nascondevano nella propria abitazione cocaina, eroina e hashish e per questo i carabinieri hanno arrestato una coppia di coniugi e le loro due figlie. È successo ad Andria, dove è finito in manette un intero nucleo familiare, composto dal padre, 52enne, dalla madre 50enne e da due figlie di 23 e 18 anni, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. I militari, durante un servizio antidroga, hanno compiuto una perquisizione nella casa dell'uomo. Duranti l'ispezione, i carabinieri si sono insospettiti al comportamento assunto dalla madre e dalla figlia più grande, che, sebbene avessero detto di dover andare in bagno, sono state scoperte mentre andavano nella camera da letto. Nell'armadio della stanza, i carabinieri hanno trovato quattro involucri in cellophane con 86 grammi di cocaina, 8 involucri realizzati in maniera identica contenenti 225 grammi di eroina e due panetti di hashish da 100 grammi ciascuno, nonché un bilancino elettronico di precisione.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Crollo ponte Genova, Coltorti: "Investire su controllo e rinnovo"

Il geologo che avrebbe dovuto avere il Mit in un governo solo M5s analizza la tragedia sul Morandi

Antimafia, commemorazione del giudice Paolo Borsellino alla biblioteca comunale

Morta Rita Borsellino, sorella di Paolo, magistrato ucciso dalla mafia

L'europarlamentare si è spenta a 73 anni a Palermo dopo una lunga malattia

Tanti giovani, tante storie spezzate sul ponte crollato

I ragazzi di Torre del Greco, i tre francesi in Italia per un Teknival. I fidanzati che partivano per le vacanze e tanti che andavano al lavoro

Genova, crolla ponte sull’A10

Crollo ponte Morandi, viabilità modificata in Liguria: vie alternative

I milioni di veicoli che ogni anno vi transitavano dovranno utilizzare altri itinerari, appesantendo la rete autostradale