Martedì 17 Ottobre 2017 - 13:15

"Anche io sono stata molestata a 9 anni": America Ferrera si unisce a #metoo

L'attrice aderisce alla campagna della collega Alyssa Milano per spirgere le donne a racconatre gli abusi subiti

T

"La prima volta che ho subito abusi sessuali avevo nove anni. Non ne parlai con nessuno e ho vissuto con la vergogna e il senso di colpa pensando che io - ad appena 9 anni - fossi in qualche modo responsabile delle azioni di un uomo adulto". A raccontarlo in un post su Instagram è America Ferrera, 33 anni, star della serie tv 'Ugly Betty'. L'attrice ha aderito alla campagna social #MeToo lanciata da Alyssa Milano per raccontare abusi e violenze subite. Gli anni successivi, dice ancora, "ho dovuto vedere quell'uomo quotidianamente", sentendo "il sangue gelato" nelle vene.

 

#metoo

Un post condiviso da America Ferrera (@americaferrera) in data:

La campagna lanciata da Milano su Twitter pernde spunto dalla vicenda di Harvey Weinstein, il produttore di Hollywood accusato di molestie e violenza da oltre 40 donne. A 24 ore dal lancio, il messaggio dell'attrice ha ricevuto oltre 50mila repliche e sono oltre 500mila i tweet con l'hashtag #metoo. Otto milioni le menzioni su Facebook.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cinema, nasce categoria film "non adatti ai minori di 6 anni"

Nuove tutele per i più piccoli: anche le pubblicità in sala dovranno adattarsi

FILE PHOTO: John Lasseter Chief Creative Officer of Walt Disney and Pixar Animation Studios during the North American International Auto Show in Detroit

Molestie, il capo della Pixar John Lasseter lascia per sei mesi: "Chiedo scusa"

Due collaboratori a "Toy Story 4" avrebbero lasciato il progetto dopo una serie di avances non gradite

Premiere di "The Promise" a Los Angeles

Molestie, una fan accusa Stallone ma lui nega: "Storia ridicola e falsa"

La donna ha dichiarato che, nel 1986, l'attore la costrinse ad avere un rapporto sessuale a tre

Molestie, accuse a Sylvester Stallone: fan 16enne costretta a rapporto a tre

La violenza - riporta il Daily Mail - sarebbe avvenuta in un albergo di Las Vegas nel 1986, quando l'attore lavorava ad 'Over the Top'