Venerdì 03 Marzo 2017 - 08:15

Anche consiglieri Trump videro Kislyak. Lui: Caccia alle streghe

Dopo la bufera su Sessions, il caso si allarga

Anche consiglieri Trump videro Kislyak. Lui: Caccia alle streghe

Si estende il caso relativo ai rapporti fra l'amministrazione Trump e la Russia. Dopo che ieri è emerso che il ministro della Giustizia Jeff Sessions incontrò due volte in campagna elettorale l'ambasciatore russo Sergey Kislyak, senza però rivelarlo in un'audizione al Senato, è venuto fuori che anche altri consiglieri vicini a Trump avevano comunicato con funzionari di Mosca in piena campagna per le presidenziali di novembre. Fra loro il genero di Trump, Jared Kushner, marito di Ivanka e consigliere del presidente: secondo quanto riferisce un funzionario dell'amministrazione, confermando quanto riportato dal New Yorker, a dicembre incontrò l'ambasciatore Kislyak nella Trump Tower a New York. Il presidente Usa, Donald Trump, in una serie di post pubblicati su Twitter ha poi nuovamente fatto quadrato intorno a Sessions parlando di una "totale caccia alle streghe" e sostenendo che i democratici, che da ieri chiedono le dimissioni dell'attorney general, abbiano politicizzato la questione.

"Jeff Sessions è un uomo onesto. Non ha detto niente di sbagliato. Potrebbe avere risposto in modo più preciso (davanti al Senato ndr.) ma è chiaro che non sia stato intenzionale", ha twittato ancora Trump, aggiungendo che "tutta questa narrativa è per i democratici un modo di salvare la faccia dopo avere perso delle elezioni che tutti pensavano avrebbero...vinto". Ieri sera, dopo il pressing ricevuto anche da alcuni repubblicani, Sessions ha deciso di astenersi dall'indagine che il suo dipartimento (cioè quello della Giustizia), guida insieme all'Fbi (agenzia che è sotto la supervisione dello stesso dipartimento) sulla presunta ingerenza della Russia sulle elezioni presidenziali dello scorso 8 novembre e sui legami fra la campagna elettorale di Trump e la Russia.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Attacco ad un mezzo militare a Parigi

Francia, presunta sparatoria a Nimes: evacuata la stazione

I media francesi danno notizia di tre uomini arrestati dalla polizia dopo una sparatoria, ma per la prefettura non ci sarebbero stati colpi di arma da fuoco

Militanti ceceni prendono in ostaggio oltre 1000 tra donne e bambini in una scuola a Ossezia, Russia

Russia, accoltella otto passanti: Isis rivendica l'attentato

L'assalitore è un giovane del posto le autorità russe avevano scartato la pista del terrorismo

Germania, arrestati due adolescenti per attacco a Wuppertal

La polizia cerca altri due uomini di 23 e 29 anni legati ai fatti