Martedì 12 Settembre 2017 - 08:45

Ampie schiarite ma tempo ancora instabile: meteo 12 e 13 settembre

Minime in diminuzione al centro-nord

Ampie schiarite ma tempo ancora instabile: meteo 12 e 13 settembre

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi e domani in Italia.

Nord: nella prima parte del giorno su Triveneto, Lombardia orientale ed Emilia Romagna, molto nuvoloso o coperto, con precipitazioni sparse e possibilità di temporali localmente anche intensi dapprima su Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia e poi, nel corso della mattinata, anche su Emilia Romagna; sul resto del nord nuvolosità in progressiva intensificazione con possibilità di isolate precipitazioni.

Nella seconda parte della giornata nubi in diradamento a partire dai settori occidentali con precipitazioni da isolate a sparse nel pomeriggio su coste dell'Emilia Romagna del Veneto e Friuli Venezia Giulia. Dalla sera terminano le precipitazioni ed il cielo si presenta generalmente sereno o poco nuvoloso.

Centro e Sardegna: ampi spazi di cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte dei settori peninsulari, seppur con qualche nube più consistente su alta Toscana in grado di dar luogo a residue isolate piogge specie nella prima parte del giorno e locali e temporanee foschie o nebbie al mattino nelle zone interne del Lazio. Sulla Sardegna nubi in progressivo aumento dal pomeriggio ma con scarsa possibilità di precipitazioni.

Sud e Sicilia: schiarite via via sempre più ampie nel corso del giorno sul settore, tuttavia, specie in mattinata, locali addensamenti nuvolosi potrebbero essere associati a deboli e residue piogge o isolati rovesci su settori tirrenici di calabria e basilicata, coste campane e settori settentrionali della sicilia.

Temperature: minime in diminuzione lungo l'arco alpino, aree interne delle regioni centrali peninsulari, regioni meridionali adriatiche e ioniche peninsulari e sicilia orientale, stazionarie o in lieve aumento altrove, in aumento più marcato sulla Sicilia; massime in rialzo anche deciso al centro-sud, ad eccezione della Toscana, e sulle due isole maggiori; in diminuzione al nord.

LE PREVISIONI DI DOMANI. Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di domani in italia.

Nord: iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso; dal pomeriggio aumento della nuvolosità compatta su rilievi alpini ed appenninici e su Liguria e restante territorio del Friuli Venezia Giulia, con possibilità di qualche debole piovasco serale su quest'ultime due regioni.

Centro e Sardegna: annuvolamenti compatti al mattino su Toscana, Umbria e rilievi laziali, in attenuazione nelle ore pomeridiane con ampi spazi di sereno; bel tempo sul resto del centro con aumento della nuvolosità dal pomeriggio sulla sardegna settentrionale e poi dalla sera sul nord Toscana, dove non si esclude la possibilità di qualche locale piovasco.

Sud e Sicilia: molte nubi al mattino su gran parte delle aree peninsulari e sulla porzione centrosettentrionale dell'isola con deboli piogge e qualche locale rovescio tra Cilento, Basilicata tirrenica, Calabria e Sicilia settentrionale, in graduale assorbimento nelle ore serali; atteso qualche debole piovasco dalla tarda mattinata anche sulle coste ioniche di Puglia e Basilicata. Cielo poco nuvoloso altrove.

Temperature: minime in diminuzione al centro-nord, più decisa sulle regioni settentrionali; stazionarie o in lievissimo aumento al sud; massime in diminuzione su gran parte del Piemonte, Liguria, Lombardia occidentale e lungo le aree costiere adriatiche centromeridionali; stazionarie sulla Sardegna; generalmente in rialzo sul resto del paese, più marcato sul triveneto.

Venti: moderati di mestrale sulla Sardegna, con locali rinforzi sulle bocche di bonifacio; deboli dai quadranti settentrionali al meridione e variabili altrove.

Mari: da mossi a molto mossi il mar Ligure, il mare e canale di Sardegna, il Tirreno e l'Adriatico centromeridionale, ma tutti con moto ondoso in graduale attenuazione; da poco mossi a mossi lo stretto di Sicilia e lo Ionio; poco mosso l'Adriatico settentrionale.

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, ritrovamento di un cadavere in un sottopasso del Muro Torto

Napoli, sparatoria nel cuore della movida: rissa e colpi in strada, feriti 4 minorenni

In via Carlo Poerio, prima la rissa tra due comitive poi i proiettili che hanno raggiunto i giovanissimi

Papa Francesco all'Udienza Generale del mercoledi' in Piazza San Pietro

Papa: "L'indifferenza verso i poveri è un grande peccato. Dio non è controllore di biglietti non timbrati"

Il pontefice in occasione della prima giornata mondiale dei poveri: "Prendersi cura di loro è un dovere evangelico e l'indifferenza è un grande peccato"

Roma. Arrivato il freddo, cappelli, sciarpe e cappotti

C'è il sole ma fa freddo: il meteo del 19 e 20 novembre

Secondo le previsioni è previsto un lieve calo delle temperature

New York, Westminster Kennel Club dog show 2014

Torino, addestratore sbranato e ucciso dal cane di un amico

Trovato senza vita in un terreno recitato: sul corpo aveva segni di morsi e graffi