Giovedì 28 Aprile 2016 - 06:45

Ambasciatore: Libia chiede a Italia protezione ambasciate e sedi Onu

Tra Renzi e Serraj "si è parlato anche di difesa dei confini", spiega a LaPresse Mustafa Rugibani

Il primo ministro libico incaricato Fayez al-Serraj

Il primo ministro libico incaricato Fayez al-Serraj "ha chiesto all'Italia di proteggere le ambasciate e le sedi Onu a Tripoli". Lo dice a LaPresse l'ambasciatore libico presso la Santa Sede, Mustafa Rugibani, spiegando che nel corso della telefonata tra Serraj e il premier Matteo Renzi alla vigilia del vertice di Hannover "si è parlato anche di difesa dei confini, sia quelli di terra che quelli di mare".

Quanti militari l'Italia impiegherà in Libia?

Non si è discusso di numeri, perché al momento l'accordo non è ancora concluso.

Ma la Libia ha chiesto un intervento di terra?

La Libia ha chiesto di proteggere le ambasciate e le sedi Onu a Tripoli e si è parlato anche di difesa dei confini, sia quelli di terra che quelli di mare. Non si è parlato di altri interventi.

Nel corso della telefonata si è fatto riferimento a un possibile viaggio di Serraj in Italia?

No, al momento è molto impegnato col voto del Parlamento per l'insediamento del Governo. Nelle prossime settimane lavorerà su questo.

Quale sarà il ruolo della missione europea Eunavfor Med a guida italiana?

Ne stanno parlando, sarà Eunavfor Med a essere impegnata sui confini di mare.

I mezzi della missione saranno autorizzati a entrare nelle acque territoriali libiche?

L'accordo è ancora in via di definizione ma l'intenzione è quella.

Quali saranno le ambasciate da difendere?

Quelle che stanno riaprendo. Tra queste ci sarà anche quella italiana, che dovrebbe riaprire tra qualche settimana.

Scritto da 
  • Fabio De Ponte
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cile, Pinera nuovo presidente: ora prepara la squadra di governo

Il conservatore ha ottenuto più voti di qualsiasi altro candidato alle presidenziali dal ritorno della democrazia nel Paese nel 1990

Gerusalemme: strappo all'Onu. Italia e 4 Paesi Ue contro Trump

Gerusalemme capitale. Veto Usa all'Onu su risoluzione contraria

Il documento bloccato dalla Casa Bianca (a favore gli altri 14 membri del Consiglio di Sicurezza) chiedeva di non alterare lo status della città santa

Treno passeggeri deraglia nello Stato di Washington: almeno sei morti, diversi feriti

L'incidente nei pressi di DuPont. Uno dei vagoni è caduto sull'autostrada sottostante atterrando sulle auto in transito

Regno Unito, allarme in base Usa: auto contro barriere, un arresto

La struttura a Mildenhall è stata posta in lockdown