Giovedì 28 Aprile 2016 - 06:45

Ambasciatore: Libia chiede a Italia protezione ambasciate e sedi Onu

Tra Renzi e Serraj "si è parlato anche di difesa dei confini", spiega a LaPresse Mustafa Rugibani

Il primo ministro libico incaricato Fayez al-Serraj

Il primo ministro libico incaricato Fayez al-Serraj "ha chiesto all'Italia di proteggere le ambasciate e le sedi Onu a Tripoli". Lo dice a LaPresse l'ambasciatore libico presso la Santa Sede, Mustafa Rugibani, spiegando che nel corso della telefonata tra Serraj e il premier Matteo Renzi alla vigilia del vertice di Hannover "si è parlato anche di difesa dei confini, sia quelli di terra che quelli di mare".

Quanti militari l'Italia impiegherà in Libia?

Non si è discusso di numeri, perché al momento l'accordo non è ancora concluso.

Ma la Libia ha chiesto un intervento di terra?

La Libia ha chiesto di proteggere le ambasciate e le sedi Onu a Tripoli e si è parlato anche di difesa dei confini, sia quelli di terra che quelli di mare. Non si è parlato di altri interventi.

Nel corso della telefonata si è fatto riferimento a un possibile viaggio di Serraj in Italia?

No, al momento è molto impegnato col voto del Parlamento per l'insediamento del Governo. Nelle prossime settimane lavorerà su questo.

Quale sarà il ruolo della missione europea Eunavfor Med a guida italiana?

Ne stanno parlando, sarà Eunavfor Med a essere impegnata sui confini di mare.

I mezzi della missione saranno autorizzati a entrare nelle acque territoriali libiche?

L'accordo è ancora in via di definizione ma l'intenzione è quella.

Quali saranno le ambasciate da difendere?

Quelle che stanno riaprendo. Tra queste ci sarà anche quella italiana, che dovrebbe riaprire tra qualche settimana.

Scritto da 
  • Fabio De Ponte
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storico referendum sull'aborto in Irlanda: pesano gli indecisi

Il Paese ha una delle leggi più restrittive d'Europa sull'interruzione volontaria di gravidanza, proibita in ogni sua forma

Corea del Nord, no al vertice Kim-Trump se basato su stop unilaterale al nucleare

Nord Corea, Trump: summit Singapore non si terrà anche se Kim ha smantellato sito test nucleari

L'annuncio in una lettera al leader nordcoreano dopo giorni di incertezza. Da Punggye-ri erano stati lanciatati i sei missili atomici

Oceano indiano, trovati rottami: si pensa al jet malese scomparso

Il missile che abbattè il volo MH17 fu lanciato da una brigata russa

La rivelazione del Joint Investigation Team che indaga sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines

La figlia di M.L. King contro Bannon: "Mio padre fiero di Trump? Sarebbe molto preoccupato"

Bernice King non ha affatto apprezzato l'intervista dell'ex stratega del presidente alla Bbc