Martedì 30 Agosto 2016 - 18:00

Amatrice, iniziati i funerali solenni per le vittime del terremoto

I nomi dei morti scanditi dal vescovo di Rieti

Amatrice si prepara ai funerali solenni delle vittime del terremoto

Con alle spalle le rovine della città di Amatrice, distrutta dal terremoto del 24 agosto scorso, sono iniziati nella tensostruttura  allestita nel cortile del collegio Don Minozzi i funerali delle vittime della cittadina del reatino, che conta al momento oltre 200 morti. Le esequie sono celebrate dal vescovo di Rieti monsignor Domenico Pompili, che ha letto i nomi delle 37 vittime. Sono invece 28 le bare presenti nella struttura, due quelle bianche dei più piccoli.
 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Verona, bus ungherese prende fuoco su A4, i resti del mezzo

Bus in fiamme su A4, 16 morti: polizia ungherese apre indagini

Si stanno concentrando sulla verifica delle condizioni tecniche del bus al momento della partenza

Rigopiano, ancora 23 dispersi. La superstite: Io, al buio in uno spazio stretto

Rigopiano, ancora 23 dispersi. La superstite: Io, al buio in uno spazio stretto

Le condizioni sono difficili, il rischio valanghe è 'forte'. Il bilancio è, per ora, di 11 sopravvissuti e 5 morti

Rigopiano, 9 estratti vivi, ancora 23 i dispersi. Bubbico: Continuiamo a sperare

Rigopiano, ancora 23 dispersi. Soccorsi in condizioni estreme

Undici i sopravvissuti, nove sono in ospedale. Cinque le vittime accertate. Sentiti "nuovi segnali" sotto le macerie dell'albergo

Terremoto, Curcio: Con prevenzione solo predicata perderemo sempre

Terremoto, Curcio: Con prevenzione solo predicata perderemo sempre

"La vera attività va fatta prima, in termini di una pianificazione che deve essere più ampia e strutturata"