Giovedì 23 Febbraio 2017 - 11:30

Amara presenta 'Pace': Cerco la verità, sogno di scrivere per Mina

Il disco di inediti della cantautrice toscana esce dopo il successo di 'Che sia benedetta'

Amara

"Non riesco a scrivere niente che non sia vita. Racconto il presente attraverso i miei occhi. Il vero motivo per cui l'essere umano è qua è cercare la verità. Sono una ricercatrice del vero". Così Amara, al secolo Erika Mineo, racconta il suo mondo di cantante e autrice in occasione dell'uscita del disco 'Pace'. Un album di inediti che segue il successo del suo brano 'Che sia benedetta', interpretato da Fiorella Mannoia al Festival di Sanremo e classificato secondo, e la sua stessa esibizione sul palco dell'Ariston con Paolo Vallesi nel brano che dà il titolo all'album. Una canzone che era stata presentata per partecipare alla gara, poi scartata, ma che aveva così impressionato Carlo Conti da chiedere ai due interpreti di portarla come ospiti.

E 'Che sia benedetta' è un brano che si sarebbe adattato perfettamente ad essere inserito nell'album di Amara: un disco molto spirituale. Quindi, perché la scelta di lasciarne l'interpretazione alla Mannoia? "Chi scrive ha la fortuna di avere a che fare con una sorta di magia. Lavori su una frequenza che arriva in quel momento. Scrivere una canzone è come aprire un canale. I brani nascono e cercano la frequenza giusta. Probabilmente è stata la canzone stessa che ha cercato e trovato lei: evidentemente lei doveva tornare a Sanremo per raccontare quella verità, che sembra quasi semplice e scontata".

"Io - aggiunge Amara - non ho mai la percezione esatta di quello che sono, ed è una rivelazione anche per me capire che quello che faccio sta così bene addosso a quella grandezza e che le mie parole vengono interpretate con lo stesso amore con cui le ho scritte".

La cantautrice toscana racconta poi l'incontro con Paolo Vallesi: avvenuto durante un evento di beneficenza a Prato, lo scorso giugno. Subito è scattata l'alchimia: "Paolo è questo, la forza della vita. E' un artista che ha dato forza a tanta gente ed è questo che voglio fare anche io".

Nel presente di Amara, ora, ci sono alcuni instore ma non ci sono ancora date per i live, che però, assicura, ci saranno. Così come continuerà a scrivere per altre interpreti. Il sogno nel cassetto? "Sentire un mio brano cantato da Mina, la divina".
 

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gli U2 tornano in Europa: 11 e 12 ottobre live a Milano

L'eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour toccherà il vecchio continente con una prima data a Berlino ad agosto

Al Bano: "Romina ha un posto d'onore in casa"

E sulla sua ultima esperienza al Festival di Sanremo dice: "Mi hanno maltrattato ma pazienza"