Domenica 09 Luglio 2017 - 10:00

Alvaro Soler: A X Factor ho capito che voglio cantare, basta Tv

'Eterno agosto' è da cinquanta settimane tra i dischi più venduti in Italia, dal 18 luglio il tour

Alvaro Soler: A X Factor ho capito che voglio cantare, basta Tv

Dopo X Factor “posso dire che la televisione non è ciò che desidero fare nella vita. Il mio lavoro è la musica, cantare, salire su un palco”. Lo confessa a La Stampa Alvaro Soler. Il suo album 'Eterno agosto' è da cinquanta settimane tra i dischi più venduti in Italia e dal 18 luglio l'artista spagnolo è in tour per l'Italia. Basta Tv, ma anche niente cinema. “Non nego che mi abbiano offerto delle parti. In Spagna non passa giorno che il mio manager non riceva chiamate di quale tipo. Ma ad accettare non ci penso proprio”, spiega Soler, che però precisa: non sono uno snob, “non sono un primo della classe, uno che sta chiuso nella sua campana di vetro. Sono un cantautore che deve dimostrare ancora tanto e per farlo devo scrivere e suonare”. Musica, allora, e ai suoi prossimi concerti estivi “i ballerini sono gli spettatori e sono contento di poter dire che se avranno voglia li farò salire sul palco a ballare insieme a me”.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Laura Pausini prima donna sul palco del Circo Massimo: due live a Roma per lanciare il tour

Il 'Fatti sentire worldwide tour 2018' parte dal 26 luglio a Miami: per la cantante un totale di 47 concerti in tutto il mondo

FRANCE-MUSIC-FESTIVAL

Reunion degli Oasis lontana. Noel tace, Liam rassegnato: "Lo prendo per un 'no'"

Il 'messaggio di pace' via Twitter resta senza risposta. E la possibilità di rivedere i fratelli Gallagher sul palco sembra sempre più remota

Al via a Cardiff l'On the Run Tour di Beyonce e Jay-Z

Beyoncè vuole il Colosseo per un video ma c'è Alberto Angela: l'ironia dei social

Il divulgatore scientifico stava girando una puntata del suo programma "Meraviglie" all'interno dell'anfiteatro

Vasco Rossi -  Modena Park  Live 2017

Vasco Rossi dopo 40 anni di contributi va in pensione: ma non si ferma

E su Facebook scrive: "Io non mi muovo, io resto qui, sarebbe molto più semplice per me andare via"