Venerdì 24 Febbraio 2017 - 13:45

Allegri: Ranieri è andato via da vincente, io in premier? Sto bene qui

L'opinione del tecnico della Juve sull'esonero dell'allenatore romano

Allegri: Ranieri è andato via da vincente, io in premier? Sto bene qui

"Quello che ha fatto Ranieri credo sia irripetibile per qualunque allenatore". Così Massimiliano Allegri commentando la decisione dei Leicester di esonerare il tecnico capace di guidare le Foxes al titolo di Premier nella scorsa stagione. "Rimarrà nella storia, oltre che del Leicester, del calcio, dev'essere orgoglioso di quello che ha fatto", ha spiegato il mister bianconero in conferenza stampa alla vigilia dell'anticipo contro l'Empoli. "E' un brutto momento, ma purtroppo noi allenatori siamo legati ai risultati e quello che è stato fatto poi si dimentica. Ma lui esce vincitore, quello che ha fatto rimane". "Se sogno anch'io di scrivere pagine importanti in Inghilterra? Ora sono alla Juventus", ha chiarito Allegri. "Sono state scritte tante cose, ma sto molto bene alla Juventus. Ho un anno e mezzo di contratto e - ha aggiunto - in questo momento bisogna pensare solo ed esclusivamente a quello che bisogna fare. Poi per il futuro ci sarà tempo e al momento giusto faremo. Con la società sono in totale sintonia".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-FBL-WC-2018-MATCH63-BEL-ENG

Chelsea "avverte" Real Madrid: Hazard via solo per 225 milioni

Sarebbe il trasferimento più costoso della storia. Il centrocampista belga è legato ai londinesi fino al 2020

Mondiali 2018, Nigeria vs Argentina

Sampaoli lascia la nazionale: rescisso contratto con l'Argentina

All'ex ct dovrebbe essere riconosciuta una buona uscita di 1 milione e mezzo di dollari

FBL-WC-2018-MATCH61-FRA-BEL

Pogba verso l'addio allo United: ipotesi Barcellona

Secondo 'Mundo Deportivo', Raiola avrebbe già incontrato i dirigenti catalani alla Ciutat Deportiva

Un ex bancario nella City: Sarri è il nuovo manager del Chelsea

L'ex tecnico del Napoli pronto per l'avventura inglese: "Un nuovo entusiasmante periodo della mia carriera"