Mercoledì 08 Febbraio 2017 - 21:00

Allegri: Presto per parlare di fuga, strada ancora lunga

Vittoria per 2-0 contro il Crotone per i bianconeri che volano a +7 in classifica

Allegri: Presto per parlare di fuga, strada ancora lunga

"Non era una partita semplice, ma il nostro compito era quello di vincere e lo abbiamo fatto. Nel primo tempo il Crotone ci ha chiuso un po' gli spazi e noi circolavamo poco velocemente la palla, ma nel secondo tempo siamo stati bravi a sbloccarla e poi a chiuderla". Così su Premium Sport l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri dopo il successo in casa del Crotone. "I ragazzi hanno fatto bene, ma non dobbiamo parlare di fuga perché il campionato è ancora lungo. Ora ci aspetta un'altra difficile trasferta a Cagliari - ha aggiunto il tecnico bianconero - perché i rossoblu in casa sono una squadra difficile da affrontare". Pjanic è migliorato molto dopo il cambio di modulo. "Se gli dico di fare la punta la fa e la fa anche bene: in quella posizione riesce a distribuirsi meglio per il campo e gestisce meglio le energie", ha dichiarato ancora Allegri.

 C'era grande attesa per la prima da titolare di Marko Pjaca. "Stasera ha fatto una buona partita, specialmente nel secondo tempo - ha detto Allegri - è giovane, gli va dato tempo, ma da qui alla fine ci darà sicuramente una grossa mano". Su quando ha deciso il cambio di modulo, il tecnico bianconero ha detto: "Dopo Firenze c'è stata una piccola svolta, era il momento di fare un cambiamento: i giocatori si sono messi a disposizione e l'entusiasmo è tornato". Sulle condizioni di Barzagli, uscito dolorante, Allegri ha concluso: "Ha sentito un leggero fastidio al flessore, lo valuteremo". 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cristiano Ronaldo ad un evento promozionale a Pechino

Ronaldo fuoriclasse generoso, mancia record in Grecia: 20mila euro ai camierieri del resort

È quanto rivela il Sun. Il campione è rimasto talmente impressionato dal servizio ricevuto che non poteva andarsene senza un ringraziamento speciale

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina

Ronaldo con la famiglia allo stadio: subito maglia della Juve per Cristiano Jr.

I primi scatti della nuova vita bianconera postati su Twitter

Juventus - Crotone

Fabio Paratici, l'uomo che ha portato CR7 alla Juventus: "Idea folle nata dopo rovesciata allo Stadium"

Un colpo straordinario quello del dirigente, che la Juve ha 'blindato' con un rinnovo triennale per 'sottrarlo' alla tentazione delle tante offerte ricevute da mezza Serie A