Martedì 20 Settembre 2016 - 13:15

Allegri: Inter-Juve? Una delle gare più brutte ultimi 30 anni

"Senza togliere meriti ai nerazzurri è  venuta fuori una partita veramente brutta a livello tecnico"

Allegri: Inter-Juve? Una delle gare più brutte ultimi 30 anni

"Inter-Juve credo sia stata una delle partite più brutte a livello tecnico degli ultimi 30 anni". Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri parlando in conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato con il Cagliari. "Noi abbiamo fatto un gol con una buona giocata di Alex Sandro e poi ce ne siamo fatti due da soli -  ha proseguito tornando sulla sconfitta di domenica - Senza togliere meriti all'Inter che ha fatto una partita nervosa a livello agonistico è  venuta fuori una partita veramente brutta a livello tecnico".

Per la gara di domani sera Allegri non sembra intenzionato a cambiare modulo. "Fare un dramma e buttare all'aria un lavoro e delle certezze che abbiamo da anni credo abbia poco senso - ha sottolineato - Nel corso dell'anno la squadra dovrà cambiare sistema di gioco per sfruttare al meglio le caratteristiche dei giocatori che abbiamo davanti, ma per tutte le cose ci vuole tempo ed equilibrio. Se una partita toglie tutte le certezze che abbiamo vuol dire che stiamo sbagliando strada. Pjaca? E' un giocatore che ha bisogno di più tempo di quello che poteva essere un Dybala l'anno scorso o un Morata due anni fa".

"Con il Cagliari è una partita da vincere, dobbiamo riscattarci". Il tecnico ha presentato così la sfida con i sardi di domani sera. "E' una squadra sbarazzina, ha giocatori offensivi davanti molto bravi, è una squadra che fa molti gol - ha proseguito l'allenatore bianconero - Non sarà sicuramente una partita semplice, bisogna affrontarla nel modo giusto e giocare molto meglio tecnicamente, altrimenti faremo fatica".

"Rugani domani gioca. L'anno scorso è cresciuto, quest'anno si è presentato molto bene e troverà spazio". Allegri ha annunciato l'impiego del giovane difensore. Non sarà invece della partita Sami Khedira. "Sicuramente recupererà, ha giocato sette partite di seguito, abbiamo già fatto un passo avanti - ha proseguito l'allenatore bianconero - E' normale abbia bisogno di recuperare". Allegri ha poi parlato degli altri centrocampisti in rosa, a cominciare da Hernanes. "Credo ci voglia molto rispetto, è un giocatore importante - ha ricordato - Poi nel calcio si sbaglia tutti. Credo vada aiutato, in casa non può succedere che appena mette piede in campo venga fischiato. Sturaro? E' in ritardo di condizione, sta recuperando, mentre Marchisio non è ancora pronto".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter, Icardi: Vittoria deve tornare ad essere nostra normalità

Inter, Icardi: Vittoria deve tornare ad essere nostra normalità

"Voglio vincere con questi colori, per me la squadra è qualcosa di molto importante"

L'Inter presenta la nuova maglia 2017/18: debutto con Udinese

L'Inter presenta la nuova maglia 2017/18: debutto con Udinese

"Trae una forte ispirazione dalla città di Milano" dice il club

Inter, le scuse di Gabigol: Mio atteggiamento sconsiderato

Inter, le scuse di Gabigol: Mio atteggiamento sconsiderato

Il brasiliano ha lasciato infuriato la panchina dopo Vecchi gli ha preferito nel finale Banega nell'ultimo cambio a disposizione

Esultanza dell'Inter

Harakiri Lazio, l'Inter vince 3-1 ma è fuori dall'Europa

I nerazzurri vincono in rimonta e interrompono una serie di otto partite senza vittoria