Venerdì 12 Febbraio 2016 - 12:30

Allegri: Con Napoli non decisiva, serve grande prestazione

Il tecnico bianconero alla vigilia del big match: "Stanno facendo molto bene, ma ci saranno altre 13 partite"

Massimiliano Allegri

"Il Napoli è in ottima condizione, sta facendo molto bene. Sarà una partita molto bella dal punto di vista tattico e tecnico. Questo non vuol dire che deciderà il campionato, ci saranno altre 13 partite con 39 punti a disposizione". Così il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri in conferenza stampa ha presentato la partita di domani con la squadra di Sarri. "Sta facendo un grande campionato, ha 56 punti, sta dimostrando tutto il suo valore - ha proseguito l'allenatore bianconero - Noi rispetto a loro siamo sulla stessa linea dell'anno scorso, lo scontro diretto dell'andata in questo momento è quello che fa la differenza. E' una partita da affrontare senza ansia sapendo che dobbiamo fare una grande prestazione per avere ragione del Napoli".

 

HIGUAIN? DURO MARCARLO. "Higuain sta facendo il miglior campionato della sua carriera. Sta tenendo una media straordinaria, sarà difficile marcarlo ma il Napoli non è solo Higuain" ha sottolineato Allegri. "Ha altri giocatori di grande levatura tecnica, stanno giocando molto bene anche di squadra - ha sottolineato - Higuain è il finalizzatore ma il Napoli è molto ordinato nella fase difensiva e ha il migliore attacco. Il singolo giocatore esalta il collettivo, come il collettivo esalta il singolo giocatore".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lazio - Napoli

Napoli, Sarri e la Champions League: "Con lo Shakhtar conta solo vincere"

Gli azzurri si preparano al tutto per tutto contro gli ucraini: dovranno vincere senza subire reti o con due gol di scarto

FIGC President Tavecchio looks on during a news conference in Rome

Da Opti Pobà, al Var, al flop Mondiale: si chiude era Tavecchio

I suoi tre anni di presidenza verranno ricordati anche per qualche gaffe

Sampdoria - Juventus

Juve, è caccia all'errore. All'origine della crisi disagi palpabili e troppi acquisti sbagliati

Con la Samp quarta sconfitta stagionale. Tanta confusione sotto il cielo. Allegri deve mettere ordine: a partire dal Barca

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Figc verso il commissariamento. Tavecchio a Malagò: "Fatto grave"

Prosegue lo scontro a distanza tra il presidente dimissionario e il numero uno del Coni