Martedì 23 Agosto 2016 - 21:45

Incubo Roma, addio Champions. Il Porto vince 3-0

Nell'andata di playoff in Portogallo i giallorossi hanno pareggiato 1-1

All'Olimpico la sfida tra Roma e Porto per un posto in Champions

Novanta minuti per entrare nella fase a gironi di Champions League e centrare il primo importante obiettivo della stagione. La Roma di Luciano Spalletti riceve all'Olimpico il Porto questa sera nella gara di ritorno del playoff di Champions forte del buon pareggio ottenuto in Portogallo (1-1) che permetterebbe ai giallorossi di festeggiare la qualificazione anche con uno 0-0, oltre che con una vittoria con qualsiasi punteggio. Spalletti però non vuole fare calcoli e conferma in attacco il tridente dell'andata con Salah, Dzeko e Perotti. In difesa al posto dell'infortunato Vermaelen arretra De Rossi, accanto a Manolas, mentre a centrocampo dopo la buona prova con l'Udinese viene confermato Paredes, affiancato da Nainggolan e Strootman. Subito in campo anche il nuovo acquisto dal Torino Bruno Peres.

LA DIRETTA

Fine partita: Roma-Porto 0-3 - La Roma fallisce l'ingresso nella fase a gironi di Champions League crollando 3-0 in casa con il Porto. Serata da dimenticare per i giallorossi, che vanno sotto in avvio per la rete di Felipe per poi rimanere addirittura in nove uomini in avvio ripresa per le espulsioni di De Rossi (al 39' del primo tempo) e di Emerson. Sopra di un gol e di due uomini i portoghesi hanno vita facile e mettono in cassaforte la qualificazione con le reti di Layun e Corona. Per la squadra di Spalletti sfuma così nel peggiore dei modi il primo obiettivo stagionale: la Roma dovrà accontentarsi di giocare in Europa League.

30' - Prosegue la serata da incubo per la Roma, che incassa il terzo gol e saluta la Champions League. Corona cala il tris al termine di una bella azione personale: dribbling su Manolas e sinistro vincente sul primo palo.

28' - Il Porto raddoppia e ipoteca la qualificazione alla fase a gironi della Champions League. A segno Layun dopo aver saltato Sczeszny protagonista di un'uscita scriteriata.

23' - Nonostante la doppia inferiorità numerica la Roma non si arrende. E' sempre Nainggolan il più pericoloso. Il belga manda a lato di testa sulla punizione di Perotti.

10' - Il Porto prende in mano il controllo delle operazioni e sfiora il raddoppio con una conclusione dalla distanza di Otavio fuori di poco. Roma alle corde.

5' - Doccia fredda per la Roma, che rimane in nove uomini per l'espulsione di Emerson. Entrataccia su Corona e rosso diretto.

Fine primo tempo: Roma-Porto 0-1

49' - Il Porto va vicinissimo al raddoppio. Herrera spaventa il pubblico dell'Olimpico con un tiro dal limite dell'area che termina a lato di un soffio. 

48' - Nonostante l'inferiorità numerica la Roma non rinuncia ad attaccare. Nainggolan crossa dalla destra per Dzeko che viene anticipato al momento di colpire di testa dall'ottima chiusura di Felipe, tra i migliori nel primo tempo.

39' Roma in dieci uomini: espulso De Rossi per un brutto intervento su Maxi Pereira con il piede a martello. I padroni di casa erano rimasti in inferiorità numerica già nella gara d'andata per l'espulsione di Vermaelen. Spalletti corre ai ripari e sostituisce un centrocampista, Paredes, inserendo un difensore, Emerson, per un 4-4-1. Per i giallorossi adesso si fa dura.

37' - Occasionissima Roma. Perotti serve Dzeko che con una sponda invitante vede l'inserimento di Salah. L'egiziano calcia a botta sicura ma trova sulla sua strada l'ottima risposta di Casillas.

32' - I giallorossi cominciano a occupare con maggiore frequenza la metà campo dei portoghesi. Dzeko viene servito da Nainggolan e tenta la conclusione di prima intenzione. Casillas è attento. Un minuto dopo traversone pericoloso di Bruno Peres, ma nessun compagno di squadra si fa trovare pronto in area.

23' - Fase interlocutoria del match. Il Porto si difende ordinatamente, la Roma non riesce a pungere in attacco. Ai giallorossi serve un gol per trascinare la sfida ai supplementari.

15' - Dopo qualche minuto di difficoltà i padroni di casa tentano una timida reazione. Cross insidioso di Perotti e colpo di testa di Nainggolan di poco alto sopra la traversa.

8' - GOL DEL PORTO: Ospiti in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio di punizione da posizione defilata il Porto va a segno grazie al colpo di testa di Felipe che sorprende Juan Jesus e batte Scczesny.

3' - Roma subito pericolosa. Nainggolan tenta la soluzione da fuori area dai 25 metri, ma Casillas risponde presente e respinge la conclusione in calcio d'angolo.

 

Le formazioni ufficiali di Roma-Porto

Roma: Szczesny; Peres, Manolas, De Rossi, Jesus; Nainggolan, Paredes, Strootman; Salah, Dzeko, Perotti. A disp. Alisson, Iturbe, Totti, Fazio, Gerson, Emerson, El Shaarawy. All. Spalletti.

Porto: Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Marcano, Telles; Herrera, Danilo; Corona, Otavio, André André; André Silva. A disp. José Sa, Sergio Oliveira, Ruben Neves, Varela, Adrian Lopez, Evandro, Layun. All. Espirito Santo.

Arbitro: Szymon Marciniak (Pol).

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Champions League - Roma vs Qarabag

Serie A, niente gol. Chievo-Roma finisce 0-0

L'anticipo della sedicesima giornata di campionato

Champions. Real Madrid V Borussia Dortmund

Pallone d'Oro: 5° trionfo per Ronaldo, raggiunto Messi

Il campione portoghese è stato premiato a Parigi. "Lavoro ogni anno per questo obiettivo"

Londra, presentazione logo e programma Europei 2020

Europei 2020, si giocherà a Roma la partita inaugurale

L'annuncio Uefa accolto con entusiasmo da Lotti e Raggi: "Una splendida notizia"

"Inter nelle fogne": bufera per frasi anti-neroazzurri su JuveTv

Un ospite dell'emittente bianconera ha insultato gli avversari a pochi giorni dalla partitissima dell'Allianz Stadium