Martedì 28 Giugno 2016 - 12:45

Alfano: Espulso un cittadino bengalese simpatizzante dell'Isis

Inneggiava all'organizzazione terroristica sui social network

Alfano: Espulso un cittadino bengalese simpatizzante dell'Isis

"Ieri sera è stata effettuata, in esecuzione a un mio decreto, un'altra espulsione per motivi di sicurezza dello Stato, rimandando indietro un bengalese di trent'anni, che era arrivato da Istanbul, che aveva abitato a Bologna e dopo si era spostato a Grado, con regolare carta di soggiorno". Lo ha annunciato il ministro dell'Interno Angelino Alfano. "In base ad attente indagini - spiega il numero uno del Viminale - è stato accertato che, utilizzando una identità fittizia, aveva pubblicato testi su Isis e, di fatti, era stato segnalato, in ambito di collaborazione internazionale, quale utente di social network con manifeste simpatie per l'organizzazione terroristica. Tutto questo ha indotto i nostri investigatori a ritenere che poteva essere impegnato nella diffusione del messaggio radicale con finalità di proselitismo, oltre che in contatto con elementi contigui a formazioni estremiste". Con quella di ieri sera salgono a 96 le espulsioni eseguite dall'inizio del 2015. Di queste, 30 sono state effettuate nel 2016.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nashville sparatoria in un locale

Usa, spari in una scuola in Indiana: due feriti, fermato sospetto

Colpita la Noblesville West Middle School di Indianapolis

Roberto Izzo in aula per deporre durante il processo per la strage di Piazza Loggia

Mostro Circeo, Izzo a pm: "Nel '75 uccidemmo una 17enne veneta"

Ha raccontato ai magistrati la verità su Rossella Corazzin, sparita 43 anni fa dai boschi di Tai di Cadore mentre era in vacanza. Fu violentata da un branco di 10 uomini e poi ammazzata

L'esercito dei bambini scomparsi: in Italia sparisce un minore ogni 48 ore

Nel 2017 il Telefono Azzurro ha gestito 177 casi. Il Lazio la regione più problematica

La polizia di Frontiera Francese continua i controlli alla stazione di Bardonecchia

Migranti, trovato cadavere al confine tra Italia e Francia

Il corpo rinvenuto a Bardonecchia, nei pressi del sentiero montano dell'orrido del Frejus