Sabato 14 Gennaio 2017 - 12:45

Alessandria, allenatore arrestato per pedofilia si suicida in carcere

In casa aveva filmini di rapporti completi con giovani calciatori e fotografie

Alessandria, allenatore arrestato per pedofilia si suicida in carcere

L'allenatore della squadra calcio giovanile di Alessandria si è tolto la vita in carcere, dove era in reclusione con l'accusa di abuso su minori. Lo riporta la Stampa in un articolo in cui scrive che si è suicidato soffocandosi con una busta di plastica. L'uomo sarebbe stato riconosciuto in un bar da una delle sue vittime del passato.

Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato e sequestrato centinaia di videocassette con i filmati dei rapporti completi che aveva con i baby calciatori, diari, schede con i volti e le caratteristiche dei ragazzini, fotografie e mutandine.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Incidente mortale a Petosino

Torino, ubriaco tampona un'auto: muore una ventenne

La ragazza era in auto con la madre e stava uscendo dal parcheggio di un ristorante

Torino, spara alla testa a una donna e poi si uccide

Torino, spara alla testa a una donna e poi si uccide in strada

Secondo le prime ricostruzioni il movente è sentimentale

Valsusa, è uscito dal coma Matteo, il ragazzo travolto dal furgone a Condove

Valsusa, è uscito dal coma il motociclista travolto dal furgone

Nell'incidente morì la sua giovane fidanzata Elisa Ferrero. Il conducente è in carcere con l'accusa di omicidio volontario

'Sei fidanzata con un africano': negoziante rifiuta lavoro a ragazza - Foto tratta dal profilo Facebook della giovane

'Sei fidanzata con un africano': negoziante rifiuta lavoro a ragazza

Dopo il caso di Paolo a Cervia, un nuovo triste episodio a Torino