Domenica 16 Ottobre 2011 - 12:20

Alemanno: Danni per 1 milione euro

alemanno

Roma, 16 ott. (LaPresse) - "Secondo una prima stima molto approssimativa, la città ha subito almeno un milione di euro in danni per le casse pubbliche, sia per il trasporto pubblico locale, che per gli interventi per ripulire la città e per i danni al selciato". Lo ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, nel corso di un giro di ricognizione, insieme ad alcuni assessori, dei danni lasciati sul terreno dagli scontri di ieri. Venti metri cubi di sanpietrini divelti, ha detto il sindaco, sono stati trovati stamane dall'Ama, la municipalizzata dei rifiuti di Roma. "Adesso - ha detto - sono i cittadini di Roma a essere indignati".

Ora, ha continuato, "stiamo studiando azioni preventive perchè quello che è successo ieri per noi è una cosa inaccettabile. Non pensiamo - ha spiegato - a limitare le manifestazioni ma a lavorare per permettere alle forze dell'ordine di agire prima attraverso perquisizioni. Se si voleva e si vuole isolare i violenti bisogna permettere alla polizia e ai carabinieri di lavorare prima e non durante il corteo. Non capisco come si poteva intervenire efficacemente con tremila persone che avevano il volto coperto".

"Una delle azioni di prevenzione per il futuro - ha spiegato - sarà quella di visionare tutti i video" ripresi dalle telecamere di sorveglianza, soprattutto all'interno delle stazioni delle metropolitane e "denunciare una per una" le persone che hanno compiuto atti vandalici. "Non bisogna rimetterli in libertà come è successo il 14 dicembre". Parlando dalla stazione di controllo della stazione Termini, dopo aver visionato il video della telecamera di sorveglianza che ha ripreso alcuni black bloc mentre facevano irruzione ieri nella stazione Anagnina della metropolitana, Alemanno ha annunciato poi che il Comune "si costituirà ancora parte civile per questi danneggiamenti, non solo per i danni materiali, ma anche per quelli morali".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Genova, crolla ponte sull’A10

Crollo ponte Morandi, viabilità modificata in Liguria: vie alternative

I milioni di veicoli che ogni anno vi transitavano dovranno utilizzare altri itinerari, appesantendo la rete autostradale

Calano sbarchi, omicidi e rapine, ma Salvini non festeggia

I risultati sulla sicurezza passano in sordina nel giorno di lutto per la tragedia di Genova

La Gronda di Genova, storia di un'opera contestata e mai partita

Il primo progetto risale al 1984, ma a causa di ricorsi e veti incrociati non ha mai visto la luce